I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:11

Assieme a edulis, possiamo trovare anche Boletus pinophilus, sicuramente il più precoce dei "porcini" che fa la sua prima comparsa già a maggio e che ci accompagnerà fino ai primi geli.
E' forse quello che raggiunge le taglie maggiori con cappelli che arrivano anche a 30 cm di diametro.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:12

Sotto abete bianco cresce Butyroboletus appendiculatus = Boletus appendiculatus.
A parte per l'habitat, lo distinguiamo anche per la cuticola ricoperta da una pruina argentata, per la carne immutabile, per il gambo non radicante.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:13

Nello stesso habitat dei porcini cresce Caloboletus calopus = Boletus calopus, una specie con la carne amara.
Si distingue con facilità la cuticola a toni chiari, per i pori gialli, per il gambo reticolato che presenta sempre una tipica colorazione rossastra più o meno estesa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:14

Amara-pepata è anche la carne di Chalciporus piperatus, una piccola specie caratterizzata dalla superficie poroide di color mattone e dal micelio giallo alla base del gambo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:15

Un'altra bella e rara specie che apparteneva a questo genere era Chalciporus rubinus ora passata, per queste benedette o maledette indagini molecolari, nel genere Rubinoboletus.
Dobbiamo a Josuerofe queste belle foto che evidenziano il vivace color rosa carico dei pori.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:16

Un altro boleto che è facile trovare nei boschi di conifere o misti è Imleria badia = Xerocomus badius.
Di discreta taglia è il migliore degli Xerocomus. Al tocco il suo imenio vira immediatamente al blu.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:17

sotto larice cresce il comunissimo Suillus grevillei, con la cuticola molto vischiosa e la presenza di anello.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:19

Ha cambiato genere anche Leccinum carpini ora Leccinellus pseudoscabrum.
Questa specie cresce sotto noccioli e carpini ed è facilmente determinabile anche per la superficie del cappello corrugata-grinzosa che diventa nerastra con l'età.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:20

Associato al pioppo è Leccinum aurantiacum.
La caratteristica principale è la decorazione del gambo che allo stato giovane è completamente bianca e che diventa scura con lo sviluppo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Gizeta » 01 lug 2018, 08:22

Sempre sotto pioppo cresce anche Leccinum duriusculum.
La sua cuticola ricorda quella di L. carpini; al taglio la sua carne diventa prima rosa e poi nera.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi