I FUNGHI DI APRILE .

Rispondi
josuerofe
Membro FeM
Messaggi: 2429
Iscritto il: 11 ago 2009, 14:27
Nome: josue
Comune: Oriñon
regione: Cantabria
nazione: España
fotocamera: Minolta dimage Z10
Contatta:

Re: PASEGIATA PER IL BORDO DEL FIUME AGÜERA IN GURIEZO(17/3/10)

Messaggio da josuerofe » 18 mar 2010, 00:08

Morchella vulgaris con una bella Veronica sp.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

josuerofe
Membro FeM
Messaggi: 2429
Iscritto il: 11 ago 2009, 14:27
Nome: josue
Comune: Oriñon
regione: Cantabria
nazione: España
fotocamera: Minolta dimage Z10
Contatta:

Re: PASEGIATA PER IL BORDO DEL FIUME AGÜERA IN GURIEZO(17/3/10)

Messaggio da josuerofe » 18 mar 2010, 00:10

La verpe, Verpa bohemica
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

josuerofe
Membro FeM
Messaggi: 2429
Iscritto il: 11 ago 2009, 14:27
Nome: josue
Comune: Oriñon
regione: Cantabria
nazione: España
fotocamera: Minolta dimage Z10
Contatta:

Re: PASEGIATA PER IL BORDO DEL FIUME AGÜERA IN GURIEZO(17/3/10)

Messaggio da josuerofe » 18 mar 2010, 00:12

E la Verpa digitaliformis(V.conica var.conica)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Fofò
Esperto
Messaggi: 524
Iscritto il: 18 dic 2008, 19:10
Nome: Alfonso
Comune: Castelvetrano
regione: Sicilia
nazione: Italia
Località: Castelvetrano

Re: PASEGIATA PER IL BORDO DEL FIUME AGÜERA IN GURIEZO(17/3/10)

Messaggio da Fofò » 18 mar 2010, 15:06

josuerofe ha scritto:Morchella vulgaris con una bella Veronica sp.
Ciao Josuè la pianta è una Viola sp....non Veronica.......

-6116 -6116 Complimenti per le magnifiche e suggestive foto

-5327 -5327

Ktenea
Esperto
Messaggi: 598
Iscritto il: 22 apr 2008, 16:04
Nome: Mauro
Comune: Assemini

Re: I FUNGHI DI APRILE

Messaggio da Ktenea » 31 mar 2010, 12:40

Ciao a tutti, ritaglio un pò di tempo per alimentare con qualche piccolo contributo la discussione che comunque (e mi fa piacere) inizia a vedere la partecipazione di altri amici.
Siamo ormai ad Aprile e la primavera porta il bosco risvegliarsi dall’inverno, e a colorarsi di meravigliose fioriture ed arrivano anche tante specie fungine.
Molte di queste specie sono tipiche del periodo mentre altre le troveremo anche in autunno……
Molti sono i Coprinus che crescono in questo mese, tra questi Coprinus comatus:
coprinus comatus 2.JPG
Comunissimo ed abbondante su prati erbosi , campi, e comunque si terreni ricchi di sostanze organiche, a mio modesto modo di vedere è uno dei funghi più buoni anche se purtroppo deperisce molto rapidamente.
Un piccolo trucco per rallentare il processo di deliquescenza di questo fungo e quello di staccare immediatamente dopo la raccolta il gambo dal cappello, altrimenti questo processo sarà rapidissimo e ci impedirà spesso di avere il tempo di portare integri a casa i funghi appena raccoli…..
Io lo consumo saltato rapidamente in una padella antiaderente con una noce di burro e sale…. Veramente buonissimo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Ktenea
Esperto
Messaggi: 598
Iscritto il: 22 apr 2008, 16:04
Nome: Mauro
Comune: Assemini

Re: I FUNGHI DI APRILE

Messaggio da Ktenea » 31 mar 2010, 12:43

Un altro Coprinus abbastanza frequente in questo periodo è C. atramentarius
Coprinus atramentarius.JPG
Condivide l’habitat di crescita con la specie precedente, ed ha la “simpatica” caratteristica di diventare tossico se ingerito insieme a sostanze alcoliche.
Tale intossicazione è detta “effetto antabuse” e consiste in vomito, nausea, rossore e sensazione di calore al volto e alla parte superiore del torace e agli arti,tachicardia, difficoltà respiratorie,ipotensione e collasso cardiocircolatorio… un simpatico quadretto di sintomi!!!!
Personalmente non l’ho mai consumato anche se ho letto che, con l’attenzione di cui sopra, è un fungo molto buono e delicato…..
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Ktenea
Esperto
Messaggi: 598
Iscritto il: 22 apr 2008, 16:04
Nome: Mauro
Comune: Assemini

Re: I FUNGHI DI APRILE

Messaggio da Ktenea » 31 mar 2010, 12:46

Continua anche questo mese la crescita dei piopparelli (Agrocybe argerita) e compaiono anche altri funghi dello stesso genere quali ad esempio A. praecox qui raffigurato in una foto di Enzo.
praecox.jpg
E’ un fungo terricolo che è abbastanza frequente in questo periodo, spesso la sua cuticola tende a spaccarsi in areole a tempo secco, cresce in prati ed orti e pur essendo commestibile è considerato piuttosto mediocre.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Ktenea
Esperto
Messaggi: 598
Iscritto il: 22 apr 2008, 16:04
Nome: Mauro
Comune: Assemini

Re: I FUNGHI DI APRILE

Messaggio da Ktenea » 31 mar 2010, 12:48

Un altro piacevole incontro che si può fare in questo periodo e Lyophyllum decastes, qui rappresentato in una bella foto di Olly.
Decastes.jpg
Cresce in boschi di conifere e latifoglie, spesso su spiazzi bruciati ed in cespi fascicolati anche di numerosi esemplari.
Ha una consistenza cartilaginea che lo rende particolarmente indicato per la conservazione sott’olio ed è veramente buono.
Spesso purtroppo lo si trova invaso di larve…….
Non è sempre semplice la distinzione con altre specie simili dello stesso genere quale ad esempio il L. loricatum.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Ktenea
Esperto
Messaggi: 598
Iscritto il: 22 apr 2008, 16:04
Nome: Mauro
Comune: Assemini

Re: I FUNGHI DI APRILE

Messaggio da Ktenea » 31 mar 2010, 12:49

Abbastanza frequente in questo periodo e il Pluteus cervinus (foto di Enzo)
cervinus.jpg
Cresce su tronchi e ceppaie di diverse piante ma è facile trovarlo anche su residui vegetali ( a me veniva in giardino su resti di corteccia di pino), può diventare piuttosto robusto anche se mediamente non supera i 12 cm di diametro del cappello.
Ha le lamelle rosate come tutti i Pluteus ed un distinto odore rafanoide
Viene dato per commestibile scadente in letteratura ma sinceramente non mi ha mai ispirato l’idea di consumarlo….
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Ktenea
Esperto
Messaggi: 598
Iscritto il: 22 apr 2008, 16:04
Nome: Mauro
Comune: Assemini

Re: I FUNGHI DI APRILE

Messaggio da Ktenea » 31 mar 2010, 12:54

Per concludere ecco Psatyrella candolleana (ancora foto di Enzo)
candolleana.jpg
Piuttosto frequente, anche in numerosissimi esemplari è un funghetto estremamente gracile.
Si tratta di una specie fortemente igrofana che era data per commestibile anche se scadente.
Sembrerebbe invece possedere una certa tossicità legata al contenuto di sostanze psicotrope (psilocibina).


La bella stagione è arrivata e le passeggiate all’aria aperta sono davvero un piacere, e se proprio non troviamo funghi…..vabbè, ne varrà comunque la pena perché la natura sa offrire spettacoli straordinari come queste piccole orchidee selvatiche!!!!!
Orchis papilionacea.JPG
Un saluto a tutti voi….. -5327 -5327 -5327
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi