I FUNGHI DI DICEMBRE .

Rispondi
Queletia mirabilis
Membro FeM
Messaggi: 2844
Iscritto il: 31 ago 2017, 14:11
Nome: Massimo
Comune: Lari
regione: Toscana
nazione: Italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Queletia mirabilis » 01 dic 2018, 12:38

Grazie mille per la consueta carrellata mensile.
-5327

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2018, 21:24

Ciao Raffaella,
ricordo che da bambino la mia mamma ogni anno faceva dei vasetti di terreum piccoli sott'olio ed erano una bontà.
Non metteva però tante spezie: qualche fogliolina di prezzemolo e mezza foglia di alloro.

-5327 -5327 Giuseppe

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2018, 21:25

Grazie a te Massimo!

-5327 -5327 Giuseppe

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2019, 08:45

Ciao a tutti e benvenuti a quest'ultimo appuntamento dell'anno!

Usciamo da un novembre particolarmente piovoso e, se non farà molto freddo, continueranno anche in dicembre delle belle raccolte di Craterellus lutescens, una bella specie che si può presentare con vari colorazioni dal giallo al bruno rossiccio più o meno scuro.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2019, 08:46

Non è infrequente trovare anche Cantharellus cinerus, caratterizzato dall'imenio grigiastro percorso da speduo pieghe che lo fanno assomigliare ad un imenio lamellato.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2019, 08:47

Nei boschetti di quercia possiamo ancora trovare dei bei ciuffi di Omphalotus olearius, una specie tossica che, da chi non conosce i funghi, viene scambiata per un C. cibarius.
L'habitat lignicolo e l'imenio costituito da lamelle di colore giallo decorrenti sul gambo ci fanno determinare con sicurezza questa bella specie.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2019, 08:48

In pineta un fungo tipico della stagione è Hydnum albidum. Cresce in lunghe file profondamente interrato e per questo è molto difficile raccoglierlo intero anche per la fragilità della sua carne.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2019, 08:49

Nei boschi misti per tutto il mese possiamo trovare anche Lepista nuda, la migliore del genere per il suo profumo aromatico, per la consistenza e la carnosità.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2019, 08:50

Nei boschi , ma anche nei parchi cittadini crescono ancora le ultime Helvella crispa, un bell'ascomicete con il gambo biancastro profondamente solcato e lacunoso.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5255
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2019, 08:51

Nei prati, nelle radure boschive e lungo i sentieri possiamo trovare dei bei ciuffi di Coprinus comatus, forse una delle più buone specie e l'unica commestibile del genere da utilizzare solo quando le lamelle sono ancora perfettamente bianche.
Ci aiutano nella determinazione la taglia e la decorazione tipica del cappello.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi