I FUNGHI DI GIUGNO .

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5208
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gizeta » 01 giu 2018, 05:54

In giugno con la fioritura del castagno, almeno dalle mie parti, cominciano anche i primi cantarelli: Cantharellus cibarius che possiamo trovare sotto latifoglie varie e in montagna nei boschi di conifere.
Particolare e gradevole è il suo profumo fruttato che ricorda quello delle albicocche.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5208
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gizeta » 01 giu 2018, 05:55

Negli anni sono state descritte una ventina di varietà ora ricondotte tutte alla specie cibarius:

Cantharellus cibarius Fr., Syst. mycol. (Lundae) 1: 318 (1821)

Synonymy:
Agaricus alectorolophoides Schaeff., Fung. bavar. palat. nasc. (Ratisbonae) 4: 46 (1774)
Agaricus chantarellus L., Sp. pl. 2: 1171 (1753)
Agaricus chantarellus Bolton, Hist. fung. Halifax (Huddersfield) 2: 62 (1788)
Alectorolophoides cibarius (Fr.) Earle, Bull. New York Bot. Gard. 5: 407 (1909)
Cantharellus alborufescens (Malençon) Papetti & S. Alberti, Boll. Circolo Micologico 'Giovanni Carini' 36: 26 (1999) [1998]
Cantharellus carneoalbus R. Heim, Revue Mycol., Paris 25: 225 (1960)
Cantharellus cibarius Fr., Syst. mycol. (Lundae) 1: 318 (1821) f. cibarius
Cantharellus cibarius f. neglectus M. Souché, Bull. Soc. mycol. Fr. 20: 39 (1904)
Cantharellus cibarius Fr., Syst. mycol. (Lundae) 1: 318 (1821) subsp. cibarius
Cantharellus cibarius subsp. flavipes R. Heim, Revue Mycol., Paris 25: 224 (1960)
Cantharellus cibarius subsp. nanus R. Heim, Revue Mycol., Paris 25: 225 (1960)
Cantharellus cibarius subsp. squamulosus A. Blytt, Skr. VidenskSelsk. Christiania, Kl. I, Math.-Natur.(no. 6): 108 (1905) [1904]
Cantharellus cibarius subsp. umbrinus R. Heim, Revue Mycol., Paris 25: 225 (1960)
Cantharellus cibarius var. albidus Maire, Publ. Inst. Bot. Barcelona 3(no. 4): 49 (1937)
Cantharellus cibarius var. albipes Peck, Bull. N.Y. St. Mus. 67: 37 (1904) [1903]
Cantharellus cibarius var. alborufescens Malençon, Trav. Inst. Sci. Chérifien, Sér. Bot. Biol. Veg. 33: 520 (1975)
Cantharellus cibarius var. albus Maire, Publ. Inst. Bot. Barcelona 3(no. 4): 49 (1937)
Cantharellus cibarius var. bicolor Maire, Publ. Inst. Bot. Barcelona 3(no. 4): 49 (1937)
Cantharellus cibarius var. carneoalbus (R. Heim) Corner, Monogr. Cantharelloid Fungi: 40 (1966)
Cantharellus cibarius Fr., Syst. mycol. (Lundae) 1: 318 (1821) var. cibarius
Cantharellus cibarius var. flavipes R. Heim ex Corner, Monogr. Cantharelloid Fungi: 41 (1966)
Cantharellus cibarius var. flavipes R. Heim ex Eyssart. & Buyck, Bull. Soc. mycol. Fr. 116(2): 107 (2000)
Cantharellus cibarius var. inodorus Velen., Novitates Mycologicae: 36 (1939)
Cantharellus cibarius var. latifolius Heinem., Bull. Jard. bot. État Brux. 36: 340 (1966)
Cantharellus cibarius var. longipes Peck, Bull. N.Y. St. Mus. 67: 24 (1904) [1903]
Cantharellus cibarius var. multiramis Peck, Ann. Rep. Reg. N.Y. St. Mus. 53: 856 (1901) [1900]
Cantharellus cibarius var. nanus (R. Heim) Corner, Monogr. Cantharelloid Fungi: 41 (1966)
Cantharellus cibarius var. neglectus (M. Souché) Sacc., Syll. fung. (Abellini) 17: 34 (1905)
Cantharellus cibarius var. pallidifolius A.H. Sm., Michigan Bot. 7: 166 (1968)
Cantharellus cibarius var. pallidus R. Schulz, in Michael & Schulz, Führ. Pilzfr., 1 Edn 5 (Berlin) 1: pl. 82 [text] (1924) [1923]
Cantharellus cibarius var. rufescens Cetto, I Funghi dal Vero, Vol. 6. Edn. 2 (Trento): 487 (1991)
Cantharellus cibarius var. rufipes (Gillet) Cooke, Handb. Brit. Fungi, 2nd Edn: 339 (1883)
Cantharellus cibarius var. salmoneus L. Corb., Mém. Soc. natn. Sci. nat. Cherbourg 40(2): 123 (1929)
Cantharellus cibarius var. squamosus Pöll ex Murr, Öst. bot. Z. 66(3-4): 91 (1916)
Cantharellus cibarius var. squamulosus (A. Blytt) Eyssart. & Buyck, Bull. Soc. mycol. Fr. 116(2): 113 (2000)
Cantharellus cibarius var. umbrinus R. Heim ex Eyssart. & Buyck, Bull. Soc. mycol. Fr. 116(2): 113 (2000)
Cantharellus cibarius var. umbrinus R. Heim ex Corner, Monogr. Cantharelloid Fungi: 42 (1966)
Cantharellus edulis Sacc., Fl. ital. crypt., Hymeniales (Genoa) 1: 456 (1916)
Cantharellus neglectus (M. Souché) Eyssart. & Buyck, Bull. Soc. mycol. Fr. 116(2): 121 (2000)
Cantharellus pallens Pilát, Omagiu lui Traian Savulescu: 600 (1959)
Cantharellus rufipes Gillet, Hyménomycètes (Alençon): 13 (1874) [1878]
Cantharellus vulgaris Gray, Nat. Arr. Brit. Pl. (London) 1: 636 (1821)
Chanterel alectorolophoides (Schaeff.) Murrill, N. Amer. Fl. (New York) 9(3): 169 (1910)
Chanterel chantarellus (L.) Murrill, N. Amer. Fl. (New York) 9(3): 169 (1910)
Craterellus cibarius (Fr.) Quél., Fl. mycol. France (Paris): 37 (1888)
Merulius alectorolophoides (Schaeff.) J.F. Gmel., Syst. Nat., Edn 13 2(2): 1430 (1792)
Merulius chantarellus (L.) Scop., Fl. carniol., Edn 2 (Wien) 2: 461 (1772)
Merulius cibarius (Fr.) Westend., Herb. crypt. Belg.: no. 340 (1849)

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5208
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gizeta » 01 giu 2018, 05:56

...è indubbio, però che ci siano delle varietà che si distinguono per colorazioni molto diverse e costanti, come Cantharellus cibarius var. bicolor che presenta dei colori più chiari con la superficie del cappello quasi bianca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5208
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gizeta » 01 giu 2018, 05:57

Specie valida invece è considerato Cantharellus amethysteus che si distingue per le squamette violacee che decorano il cappello.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5208
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gizeta » 01 giu 2018, 05:58

Inconfondibile è anche il raro Cantharellus friesii.
E' una specie di piccola taglia, poco carnosa, con cuticola gialla o arancio molto vivace e con lamelle sfumate di rosa.

-5327 -5327 Giuseppe
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Raffaella13
Membro FeM
Messaggi: 5315
Iscritto il: 22 giu 2010, 15:32
Nome: RAFFAELLA
Comune: MARTELLAGO
regione: VENETO
nazione: ITALIA

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Raffaella13 » 01 giu 2018, 09:31

Caro Giuseppe, bel bouquet di giugno con questi colorati funghi e pure odorosi di buono. Un ricco cestino per chi affronta le prime passeggiate...Grazie per il puntuale contributo. Ciao

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 22821
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gianca50 » 01 giu 2018, 13:59

Davvero dovrebbe essere un buon giugno ddjyyj ddjyyj -6116 -6116

-5327 e -6565 Gianca

Marians
Membro FeM
Messaggi: 7823
Iscritto il: 23 apr 2017, 14:52
Nome: Thomas
Comune: Cesenatico
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Sony dsc hx 300

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Marians » 01 giu 2018, 18:14

Gizeta ha scritto:...è indubbio, però che ci siano delle varietà che si distinguono per colorazioni molto diverse e costanti, come Cantharellus cibarius var. bicolor che presenta dei colori più chiari con la superficie del cappello quasi bianca
Complimenti continui per il tuo lavoro mensile.

Se posso permettermi di dire il mio pensiero (un forum è fatto anche per questo) sul Cantharellus var. bicolor presunto, dovrebbe avere l'imenio giallo uovo che contrasta bene con il gambo e cappello e non cosi pallido, cmq un cibarius.


Quelli in foto per me son riconducibili al Cantharellus subpruinosus, specie appenninica che è rimasta a sè stando alle nomenclature.
-5327

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5208
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gizeta » 03 giu 2018, 06:35

-6565 a voi!

...e auguri di buone xfghkcggcj !!!

-5327 -5327 Giuseppe

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5208
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI GIUGNO .

Messaggio da Gizeta » 01 giu 2019, 10:28

Ciao a tutti!
Beh, acqua adesso ne è venuta ...e tanta. Aspettiamo qualche giorno sole e poi ci sarà da divertirsi!

Giugno è il mese nel quale terminano le specie primaverili e cominciano quelle estive con tantissime specie simbionti, specie che, visto la particolare conformazione dell'Italia, al centro-sud sono già uscite, ma che dalle mie parti ancora latitano.

Sotto castagno le prime volate di Lactarius piperatus preannunciano il risveglio delle specie "pregiate".
Si riconosce soprattutto per le lamelle fittissime di color bianco-crema e il latice bianco immutabile.
Nel dubbio basta fare una reazione con il KOH sul latice che deve essere negativa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi