I FUNGHI DI MARZO .

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5052
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO .

Messaggio da Gizeta » 28 feb 2018, 08:39

In aprile cominciano a fruttificare anche molte altre specie, che troviamo descritte nelle precedenti pagine di questo post e forse una delle più belle è senz'altro Panus trigrinus per la sua caratteristica e vistosa decorazione del cappello che si ripete anche sul gambo.
E' specie lignicola che troviamo spesso nelle zone golenali su ceppaie di salice e pioppo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5052
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO .

Messaggio da Gizeta » 28 feb 2018, 08:42

A Djmark -1987 dobbiamo il ritrovamento di questa rara specie: Plectania melastoma che cresce su vari residui vegetali.
I ricettacoli sono sessili o brevemente stipitati intorno ai due cm di diametro.
L'imenio è bruno nerastro, vellutato mentre la superficie esterna è decorata da vistose granulazioni rosso mattone che si diradano e cadono con lo sviluppo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5052
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO .

Messaggio da Gizeta » 28 feb 2018, 08:43

Con lo sciogliersi della neve caduta in questi ultimi giorni, riprenderà la raccolta di Hygrophorus marzuolus che i "fortunati" -6116 -6116 -6116 troveranno nei boschi di abete bianco e nei misti con faggio e castagno.

-5327 -5327 Giuseppe
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Raffaella13
Membro FeM
Messaggi: 4645
Iscritto il: 22 giu 2010, 15:32
Nome: RAFFAELLA
Comune: MARTELLAGO
regione: VENETO
nazione: ITALIA

Re: I FUNGHI DI MARZO .

Messaggio da Raffaella13 » 28 feb 2018, 12:02

Entoloma varie sp. sono già apparse, ma appena le temperature si risistemeranno avranno volate più decise. Belle tutte le foto proposte, ma i colori di Plectania melastoma sono una sorpresa grande, tanto quanto la rarità. Un vivido rosso in mezzo a una sfilata di grigio, grigio metallico, grigio militare: una vera "vamp" in passerella -6597 -6116 xfxth grazie a tutti per ottimo post FJLFYFYF

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5052
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO .

Messaggio da Gizeta » 01 mar 2018, 18:28

Raffaella13 ha scritto:Entoloma varie sp. sono già apparse, ma appena le temperature si risistemeranno avranno volate più decise. Belle tutte le foto proposte, ma i colori di Plectania melastoma sono una sorpresa grande, tanto quanto la rarità. Un vivido rosso in mezzo a una sfilata di grigio, grigio metallico, grigio militare: una vera "vamp" in passerella -6597 -6116 xfxth grazie a tutti per ottimo post FJLFYFYF
-1987 a Djmark che ha trovato e ci ha proposto quella bella specie!

-5327 -5327 Giuseppe

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21731
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: I FUNGHI DI MARZO .

Messaggio da Gianca50 » 03 mar 2018, 00:55

Gizeta ha scritto:Altra specie che cresce sotto rosacee con identiche caratteristiche organolettiche e che spesso troviamo anche negli orti e nei giardini è Entoloma sepium.
Si distingue dalle specie simili per il viraggio al giallo arancio della sua carne allo sfregamento e nelle rosure degli animali.
Sempre bravissimo il nostro Giuseppe -6116 -6116

Gli esemplari di questa immagine come assomigliano a certi Prugnoli biancastri -6116 -6116

-5327 Gianca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi