Espezie coltivate in Spagna

Fabio Aste
Esperto
Messaggi: 2909
Iscritto il: 07 lug 2009, 14:37
Nome: Fabio
Comune: Cairo M.tte
regione: Liguria
nazione: Italia
Località: Ferrania

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Fabio Aste » 14 mar 2010, 11:11

-6116 FANTASTICO!! -6116

...so che sia il Ganoderma lucidum che l'Agaricus subrufescens, sono considerati portentosi funghi medicinali, ad azione antitumorale...ecc.... -6343


-6565

-5327

Mauro67
Moderatore di sezione
Messaggi: 430
Iscritto il: 03 apr 2012, 21:43
Nome: mauro
Comune: mogoro
regione: sardegna
nazione: italiana

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Mauro67 » 19 giu 2012, 09:09

questo post a dell'incredibile :wowo!!: :wowo!!: mai e poi mai avrei pensato che si potessero coltivare tante specie di funghi....... josue tienici informati il più possibile anche io stessa domanda il sapore sai comè ....credo buono .......caspita missà che investo dei soldi e divento produttore ummmm ummmm pensierino lo faccio di sicuro mi piace l'idea azz se mi piace -8859 -8859 enfnel cb hbc dhcbkjd cb hbc dhcbkjd

Gia&Gio
Moderatore globale
Messaggi: 8683
Iscritto il: 09 mag 2012, 18:50
Nome: Giovanna
Comune: Elmas
regione: Sardegna
nazione: *

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Gia&Gio » 20 giu 2012, 16:56

Post bellissimo e interessantissimo .Anch'io non pensavo che si potessero coltivare così tante specie.Ormai la scienza non ha limiti. -6565 . -5327

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 4939
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Gizeta » 24 nov 2012, 18:00

Prima di tutto i complimenti per questo bellissimo ed interessante post! -1987 -6116 -6116 -6116

Poi, Thomas la nostra fortuna è che riescono a coltivare solo i saprofiti. Per i simbionti ci vogliono le piante e i boschi, anche se artificiali, ci saranno sempre. -8859

...a a noi interessano non solo i funghi commestibili, ma anche tutti gli altri! :ok:

-5327 -5327 Giuseppe

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 4939
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Gizeta » 24 nov 2012, 20:45

Boletom-boy ha scritto: quando vado per boschi come puoi vedere dai miei post bado nn solo a quelli che si raccolgono ma anche a quelli tossici, velenosi..ecc le foto le scatto a tutti quelli che mi incuriosiscono, questo per dire che anche a me interessa il fungo in generale, ma qui nn si parla di questi tipi di funghi.


Lo sapevo che ti interessavi anche di funghi non commestibili! ...e per quello avevo scritto ....a noi interessano...ecc.

Vedrai che andrà a finire che dovremo andare a funghi sulle panchine, sulle bitte, sugli steccati...

-5327 -5327 Giuseppe

Vincenzo Migliozzi
Moderatore globale
Messaggi: 62805
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Vincenzo Migliozzi » 24 nov 2012, 20:53

Boletom-boy ha scritto:che tristezza,,,, se vanno avanti cosi fra un po nn si va piu nei boschi, il gusto della ricerca si trasferisce nei super mercati e nei vari imballaggi fatti in casa.


Il sapore dei funghi spontanei è mille volte superiore quello dei funghi coltivati, considerando, ovviamente la stessa specie.
Hai mai provato a mangiare un ostreatus da coltivazione ?........fa schifo.

Ma c'è una eccezione solamente : il Pleurotus citrinopileatus .........che in natura si trova difficilmente.

Per cui............andiamo a cercarci le nostre belle prede......... -2107 -2107

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21380
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Gianca50 » 26 nov 2012, 10:00

Boletom-boy ha scritto:
Vincenzo Migliozzi ha scritto:
Boletom-boy ha scritto:che tristezza,,,, se vanno avanti cosi fra un po nn si va piu nei boschi, il gusto della ricerca si trasferisce nei super mercati e nei vari imballaggi fatti in casa.


Il sapore dei funghi spontanei è mille volte superiore quello dei funghi coltivati, considerando, ovviamente la stessa specie.
Hai mai provato a mangiare un ostreatus da coltivazione ?........fa schifo.

Ma c'è una eccezione solamente : il Pleurotus citrinopileatus .........che in natura si trova difficilmente.

Per cui............andiamo a cercarci le nostre belle prede......... -2107 -2107


il Pleurotus ostreatus è l'unico che ho provato un paio di volte, ma poi subito ho smesso, io sn sempre per il naturale con l'andamento spontaneo delle crescite in base ai fattori atmosferici, se nn ci sn perchè l'andamento nn è stato ottimale , sto senza di sicuro nn li vado a comprare quelli imballati. -5327


E pensa che l'ostreatus dicono che è il miglior fungo coltivato, quindi.........BOSCHI TUTTA LA VITA -8859

cb hbc dhcbkjd cb hbc dhcbkjd Gianca

Maurizio Scaloni
Membro FeM
Messaggi: 222
Iscritto il: 10 mar 2013, 16:24
Nome: Maurizio
Comune: Ancona
regione: Marche
nazione: italia

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Maurizio Scaloni » 12 mar 2013, 09:42

si può coltivare la gambosa??????? io ci ho provato un paio di volte ma il substrato è di difficile creazione.....

ardi1949
Membro FeM
Messaggi: 3077
Iscritto il: 04 mag 2011, 19:45
Nome: Silvio
Comune: Pieve di Cento
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda ardi1949 » 12 mar 2013, 20:21

Ciao, Maurizio, perchè non posti la tua domanda qui: viewforum.php?f=961
si potrebbe instaurare un interessante confronto, fra tè e Gianluca, utile a molti.

-5327 -5327 Silvio.

Ennio Carassai
Esperto
Messaggi: 1791
Iscritto il: 16 giu 2010, 01:18
Nome: Ennio
Comune: Macerata
regione: Marche
nazione: Italia
fotocamera: Nikon D3100
Località: Macerata
Contatta:

Re: ESPEZIE COLTIVATA IN SPAGNA

Messaggioda Ennio Carassai » 12 mar 2013, 21:43

Ciao a tutti,
un post veramente interessante, ci ha fatto conoscere diverse specie fungine coltivate, forse nei paesi orientali c'è ne saranno anche altre di cui noi europei non siamo ancora informati.
Per quanto concerne l'ecologia fungina, in teoria qualsiasi fungo sicuramente saprofita, si potrebbe coltivare realizzando le condizioni ambientali e nutritizie necessarie, non credo che si sia riusciti fin'ora a riprodurre funghi prettamente simbionti, il che mi lascia perplesso vedere citato la Calocybe gambosa (forse è qualche altra specie) ??!.
Da tener presente che oltre alle minor pregio delle caratteristiche organolettiche, questi funghi coltivati sono soggetti a diversi "trattamenti" per prevenire e combattere eventuali attacchi di parassiti vari o altri agenti patogeni, percui niente è meglio di ciò che la natura, in ambienti ecologicamente sani ci può offrire.
Un salutone e ancora grazie a Josue per le sue utili informazioni.
Ennio.


Torna a “Funghi nel mondo”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti