Pagina 4 di 6

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 09:00
da Queletia mirabilis
un acquerello del francese G. Lannoy

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 09:01
da Queletia mirabilis
1998, acquarello di Jacques Peger

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 09:18
da Queletia mirabilis
2005, E. Rebaudengo in J.A. Munoz, collana Fungi Europaei Vol. 2 (Boletur s.l)

Una tavola del maestro piemontese Ernesto Rebaudengo (1931-2000) di Ceva (CN), incomparabile pittore micologico, autore di centinaia di ritratti di qualsivoglia specie fungina.

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 09:19
da Queletia mirabilis
2010, acquerello di Tanja Bonning

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 09:23
da Marians
Grazie e complimenti per questa istruttiva descrizione della storia del nero e sue schede storiche.
In alcuni si vedeva la poca chiarezza del taxon Boletus aereus con disegni da portamento di Xerocomus..
-5327

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 09:27
da Queletia mirabilis
Finisce qui questa carrellata di icone.
Non sono riuscito a trovare quelle di Noulet & Dassier 1838, Kallenbach 1942, Lazebnicek 1967, Leclair & Essette 1969 e altre minori.
Se qualcuno ne fosse in possesso mi farebbe piacere vederle condivise su questo post.

Spero di aver fatto cosa gradita ai frequentatori di questo forum e di essere di stimolo per altre simili iniziative.

Massimo Bacci

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 11:17
da Vinc
Bel lavoro Massimo, -6565 -5327 Vinc.

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 27 set 2017, 21:19
da Il Buttero
Ciao Massimo, molto, molto interessante anche perché il Boletus aereus è il mio fungo preferito. Grazie.

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 28 set 2017, 02:33
da Raffaella13
bjasblas il soggetto, bjasblas la documentazione. Mi piace molto la tua iniziativa, perché le opere di raffigurazione naturalistica mi sono congeniali. Grazie

Re: Il Boletus aereus attraverso le tavole di un passato più o meno lontano.

Inviato: 28 set 2017, 09:10
da Queletia mirabilis
Grazie a voi Thomas, Vincenzo, Renzo e Raffaella per l'interesse prestato e grazie anche a tutti quelli che hanno visitato il post.

Appena posso potrei fare qualcosa di simile con l'Amanita caesarea.

E a Renzo Il Buttero, toscano e amante dell'aereus come me, dedico due raccolte di qualche anno fa.
raccolta 01 (800x600).jpg
raccolta, Poggio alla Nebbia (Rivalto, 16-09-2002) 800x600.jpg