I FUNGHI DI MARZO .

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

I FUNGHI DI MARZO .

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:26

-5327 a tutti!
Eccoci al solito appuntamento con i funghi che possiamo trovare nel mese di marzo. Per la verità quest'anno si presenta una situazione inconsueta: abbiamo mezza Italia ancora sommersa dalla neve, alcune zone (nord-est) dove neve ed acqua non si è vista e dove la siccità sta creando dei problemi anche alle colture, ed "isole" sparpagliate nella bianca coltre dove qualche nostro amico può sperare di raccogliere le prime specie che annunciano ormai la fine dell'inverno.

Nelle abetaie possiamo trovare uno dei funghi preposti alla degradazione delle pigne degli abeti: Strobilurus esculentus. Questa specie tra l'altro è anche commestibile e, armandosi di pazienza, si possono raccogliere per preparare un buon risottino.

Ecco una bella foto di Strobilurus esculentus.

PS: Nella didascalia delle varie immagini ho indicato il nome de bravo fotografo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:28

Strobilurus esculentus in "ritrovamenti emiliani"! :ok:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:30

Su strobili di pino troviamo Strobilurus tenacellus che all'assaggio è un pò amarognolo e va lasciato in habitat.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:32

...separato dal simile Strobilurus stephanocystis solo dalla diversa forma dei cistidi.
Nella foto vediamo un esemplare con un gambo molto lungo; questo è dovuto al fatto che lo strobilo era sommerso nel substrato.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:36

Ecco una bella foto di Dino che ci mostra la differenza microscopica di queste tre specie. -6116 -6116
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:43

Queste tre specie non sono da confondere con altri funghi che hanno lo stesso habitat.
Per esempio con Mycena strobilicola.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:47

Restando in alto, appena sciolta la neve, possiamo trovare uno dei più ricercati funghi: Hygrophorus marzuolus. A prima vista sembrano dei Tricholoma, ma basta girarli per vedere le tipiche lamelle di grosso spessore, di consistenza ceracea e di diversa inserzione.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 07:57

Abbassandoci un pò, sotto latifoglia fanno capolino i primi ciuffi di Gymnopus hariolorum che, almeno in alcuni boschetti che frequento, preannunciano il ritrovamente di alcune specie pregiate. -5178

Gymnopus hariolorum (non commestibile) è facilmente separabile da Gymnopus dryophilus per il forte odore di cavoli marci e per la peluria che decora la parte bassa del gambo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 08:01

...sui rami di nocciolo possiamo trovare Encoelia furfuracea, ascomicete caratterizzato dalla superficie granulosa che con la maturazione si lacera esponendo all'aria l'imenio di color bruno.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5017
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI MARZO 2012

Messaggio da Gizeta » 25 feb 2012, 08:12

...e finalmente per la gioia di Walter T., siamo arrivati a Entoloma saundersii car. hiemale, uno dei primi funghi che crescono alla fine dell'inverno.
Questo Entoloma è associato all'olmo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi