I FUNGHI DI DICEMBRE .

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 30 nov 2017, 09:15

Sempre in pineta troviamo gli ultimi Chroogomphus rutilus con la superficie del cappello liscia e lucente a tempo secco e vischiosa a tempo umido.
Le lamelle sono rade, spesse, arcuate, prima di color oliva e poi bruno nerastre.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 30 nov 2017, 09:17

Più raro è Chroogomphus fulmineus che si distingue da C. rutilus per la taglia inferiore, il colore rosso del gambo e la carne giallastra.
La cuticola è sempre molto vischiosa con l'umidità.

L'esemplare nelle due foto di Vincenzo è stato trovato in questo mese nella pineta di Fiumicino.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 30 nov 2017, 09:18

Chroogomphus helveticus invece è forse il più asciutto dei tre con la cuticula finemente vellutata e con un color generale più chiaro e aranciato.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 30 nov 2017, 09:22

In dicembre possiamo trovare anche gli ultimi Suillus collinitus facilmente determinabili per la cuticola cosparsa di fibrille nerastre e il micelio rosa alla base del gambo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 30 nov 2017, 09:24

Termino con un bel mixomicete: Leocarpus fragilis che possiamo trovare, in pineta, sui rametti e sugli aghi di pino al suolo.
Con la maturazione, le fruttificazioni passano da un bel giallo vivace, all'arancio e poi sempre più scuro fino al rosso nerastro.
Le sue spore sono sferiche, verrucose e nerastre in massa.

-5327 -5327 Giuseppe.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Raffaella13
Membro FeM
Messaggi: 4521
Iscritto il: 22 giu 2010, 15:32
Nome: RAFFAELLA
Comune: MARTELLAGO
regione: VENETO
nazione: ITALIA

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Raffaella13 » 30 nov 2017, 10:04

Che copertura! Tutte belle appressate a guisa delle squame zampe di tacchino b flwfbe foto. Grazie per ricordarci che i Fungi hanno sempre da fare....anche nei mesi invernali p
Gizeta ha scritto:Termino con un bel mixomicete: Leocarpus fragilis che possiamo trovare, in pineta, sui rametti e sugli aghi di pino al suolo.
Con la maturazione, le fruttificazioni passano da un bel giallo vivace, all'arancio e poi sempre più scuro fino al rosso nerastro.
Le sue spore sono sferiche, verrucose e nerastre in massa.

-5327 -5327 Giuseppe.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 02 dic 2017, 15:37

...fedele nei secoli! -6565 Raffaella!

-5327 -5327 Giuseppe

Rispondi