I FUNGHI DI DICEMBRE .

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2014, 15:18

Vincenzo Migliozzi ha scritto:COMPLIMENTI ! Grazie Giuseppe

ottima scelta , ottima selezione.
Grazie per il tuo valido e generoso contributo.

ssbsdb ssbsdb
-6565 a te Vincenzo! :ok:

-5327 -5327 Giuseppe

knowk
Membro FeM
Messaggi: 17
Iscritto il: 13 nov 2014, 01:30
Nome: Vittorio
Comune: Foggia
regione: Puglia
nazione: Italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da knowk » 01 dic 2014, 15:58

Gizeta ha scritto:Anche se la foto "non è il massimo", per me questi esemplari sono appressati.

-5327 -5327 Giuseppe
... forse appressati, ma altri confluiscono e si diramano, vedi foto nella mano,,,
Immagine
,,, comunque volevo semplicemente far notare che da "=" a "=" si va a finire che non si capisce quale sia il Lyophyllum Fumosum
Immagine...
Sinonimi e binomi obsoleti[modifica | modifica wikitesto]
Clitocybe conglobata (Vittad.)
Clitocybe fumosa (Pers. : Fr.) P. Kumm.
Clitocybe fumosa var. connata
Lyophyllum aggregatum ssp. cinerascens (Bull.) Singer
Lyophyllum aggregatum var. fumosum (Pers. : Fr.) Kühner & Romagn.
Lyophyllum cinerascens (Bull.) Konrad & Maubl.
Lyophyllum conglobatum (Vitt.) M. Bon
Lyophyllum decastes ssp. cinerascens (Bull.) Singer

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2014, 16:35

Questo è quello che riporta Index Fungorum per le due specie:

Lyophyllum decastes (Fr.) Singer, Lilloa 22: 165 (1951) [1949]

Synonymy:
Agaricus aggregatus Schaeff., Fung. bavar. palat. nasc. (Ratisbonae) 4: tab. 305, 306 (1774)
Agaricus aggregatus Schaeff., Fung. bavar. palat. nasc. (Ratisbonae) 4: 4 (1774) var. aggregatus
Agaricus aggregatus var. parvus Fr., Hymenomyc. eur. (Upsaliae): 90 (1874)
Agaricus dasypus Pers., Syn. meth. fung. (Göttingen) 2: 348 (1801)
Agaricus decastes Fr., Observ. mycol. (Havniae) 2: 105 (1818)
Agaricus decastes var. cinerascens Pers., Mycol. eur. (Erlanga) 3: 209 (1828)
Agaricus decastes var. dasypus (Pers.) Fr., Observ. mycol. (Havniae) 2: 107 (1818)
Agaricus decastes Fr., Observ. mycol. (Havniae) 2: 105 (1818) var. decastes
Agaricus molybdinus Bull., Herb. Fr. 11: tab. 523 (1791)
Agaricus subdecastes Cooke & Massee, in Cooke, Handb. Brit. Fungi, 2nd Edn: 366 (1891)
Clitocybe aggregata (Schaeff.) Gillet, Hyménomycètes (Alençon): 161 (1874) [1878]
Clitocybe aggregata (Schaeff.) Gillet, Hyménomycètes (Alençon): 161 (1874) [1878] f. aggregata
Clitocybe aggregata f. reducta J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 6(no. 5): 59 (1930)
Clitocybe aggregata f. sphaerospora J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 6(no. 5): 58 (1930)
Clitocybe aggregata (Schaeff.) Gillet, Hyménomycètes (Alençon): 161 (1874) [1878] var. aggregata
Clitocybe aggregata var. caerulea Voglino
Clitocybe aggregata var. parva Fr., Hymenomyc. eur. (Upsaliae): 90 (1874)
Clitocybe aggregata var. sphaerospora (J.E. Lange) J.E. Lange, Fl. Agaric. Danic. 1: 87 (1935)
Clitocybe decastes (Fr.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zerbst): 124 (1871)
Clitocybe molybdina (Bull.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zerbst): 120 (1871)
Clitocybe subdecastes (Cooke & Massee) W.G. Sm., Syn. Brit. Basidiomyc.: 51 (1908)
Gyrophila aggregata (Schaeff.) Quél., Enchir. fung. (Paris): 19 (1886)
Gyrophila aggregata (Schaeff.) Quél., Enchir. fung. (Paris): 19 (1886) f. aggregata
Lyophyllum aggregatum (Schaeff.) Kühner, Bull. mens. Soc. linn. Soc. Bot. Lyon 7: 211 (1938)
Lyophyllum aggregatum (Schaeff.) Kühner, Bull. mens. Soc. linn. Soc. Bot. Lyon 7: 211 (1938) subsp. aggregatum
Lyophyllum aggregatum (Schaeff.) Kühner, Bull. mens. Soc. linn. Soc. Bot. Lyon 7: 211 (1938) var. aggregatum
Lyophyllum decastes (Fr.) Singer, Lilloa 22: 165 (1951) [1949] var. decastes
Tricholoma aggregatum (Schaeff.) Ricken, Die Blätterpilze: 360 (1915)



Lyophyllum fumosum (Pers.) P.D. Orton, Trans. Br. mycol. Soc. 43(2): 178 (1960)

Synonymy:
Agaricus cinerescens Bull., Herb. Fr. 9: tab. 428 (1789)
Agaricus conglobatus Vittad., Descr. fung. mang. Italia: 349 (1835)
Agaricus fumosus Rabenh., Deutschl. Krypt.-Fl. (Leipzig) 1: 504 (1844)
Agaricus fumosus Pers., Syn. meth. fung. (Göttingen) 2: 348 (1801)
Agaricus fumosus Pers., Syn. meth. fung. (Göttingen) 2: 348 (1801) subsp. fumosus
Agaricus fumosus Pers., Syn. meth. fung. (Göttingen) 2: 348 (1801) var. fumosus
Agaricus fumosus var. polius (Fr.) Fr., Syst. mycol. (Lundae) 1: 89 (1821)
Agaricus polius Fr., Observ. mycol. (Havniae) 1: 19 (1815)
Agaricus tumulosus Kalchbr., Icon. Sel. Hymenomyc. Hung.: 13, tab. 5 (1874)
Clitocybe aggregata var. cinerescens (Bull.) Maire, Treb. Mus. Ciènc. nat. Barcelona, sér. bot. 15(no. 2): 73 (1933)
Clitocybe cinerescens (Bull.) Bres., Iconogr. Mycol. 3: 149 (1938)
Clitocybe conglobata (Vittad.) Bres., Fung. trident. 1(1): 27 (1881)
Clitocybe fumosa (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zerbst): 124 (1871)
Clitocybe fumosa var. brevipes Peck, Bull. N.Y. St. Mus. 157: 24 (1912) [1911]
Clitocybe fumosa (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zerbst): 124 (1871) var. fumosa
Clitocybe polia (Fr.) Gillet, Hyménomycètes (Alençon): 156 (1874) [1878]
Clitocybe tumulosa (Kalchbr.) Sacc., Syll. fung. (Abellini) 5: 162 (1887)
Collybia fumosa (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zerbst): 1-146 (1871)
Gyrophila cinerescens (Bull.) Quél., Enchir. fung. (Paris): 19 (1886)
Lyophyllum aggregatum subsp. cinerescens (Bull.) Singer, Lilloa 22: 165 (1951) [1949]
Lyophyllum cinerescens (Bull.) Konrad & Maubl. [as 'cinerascens'], Encyclop. Mycol. 14: 1-464 (1949) [1948]
Lyophyllum conglobatum (Vittad.) Bon, Docums Mycol. 25(no. 97): 4 (1995)
Lyophyllum conglobatum (Vittad.) M.M. Moser, in Gams, Kl. Krypt.-Fl. Mitteleuropa - Die Blätter- und Baupilze (Agaricales und Gastromycetes) (Stuttgart) 2: 43 (1953)
Lyophyllum conglobatum var. albidopallidum Bañares & Bon, Docums Mycol. 34(nos 135-136): 47 (2008)
Lyophyllum conglobatum (Vittad.) Bon, Docums Mycol. 25(no. 97): 4 (1995) var. conglobatum
Nolanea fumosa P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zerbst): 77 (1871)

Tricholoma cinerescens (Bull.) Gillet [as 'cinerascens'], Hyménomycètes (Alençon): 121 (1874) [1878]
Tricholoma conglobatum (Vittad.) Sacc., Syll. fung. (Abellini) 5: 126 (1887)
Tricholoma fumosum (Pers.) Ricken, Die Blätterpilze: 357 (1915)

-5327 -5327 Giuseppe

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2014, 16:44

knowk ha scritto: ... forse appressati, ma altri confluiscono e si diramano, vedi foto nella mano,,,
Immagine
,,, comunque volevo semplicemente far notare che da "=" a "=" si va a finire che non si capisce quale sia il Lyophyllum Fumosum
Visti così (nella tua foto) sicuramente appressati e riconducibili a L. decastes.

Questi invece prendono origine da un'unica massa e sono chiaramente riconducibili a L. fumosum.
...penso non ci siano dubbi!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

knowk
Membro FeM
Messaggi: 17
Iscritto il: 13 nov 2014, 01:30
Nome: Vittorio
Comune: Foggia
regione: Puglia
nazione: Italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da knowk » 01 dic 2014, 17:59

Quindi la Clitocybe Conglobata, sarebbe il L. Fumosum.
Ma anche la Clitocybe Decastes secondo diversi autori è ("=" ) un sinonimo di Lyophyllum Fumosum.

Per non parlare dei nomi volgari e/o locali, a San Giovanni Rotondo (FG), dove hanno come principe dei funghi il Cardarello e molti confondono il Pleurotus Eryngii var. Eryngii (Cardarello) con un altro fungo di varietà crescente su residui probabilmente di Ferulago Galbanifera o forse Thapsia Garganica, ma non certamente di Ferula Communis, dicevo, divagando e tornando a queste due clitocybe in oggetto, queste,,, (Sempre a San Giovanni Rotondo) c'è chi le chiama Spinaroli e chi invece cardoncelli e/o cardarelli di bosco.

A me comunque, che raccoglievo altro nei lecceti di San Giovanni Rotondo, un cercatore locale di SGR mi aveva mostrato e donato alcuni esemplari di Clitocybe Decastes che aveva raccolto, altri esemplari li ho raccolti nella stessa occasione l'anno scorso ed una volta a casa li ho interpolati sul mio obsoleto CETTO leggendo al Nr 165 del primo volume:
Clitocybe Cinerarescens Bull.
... Sinonimi: Lyophillum Fumosum?
Nelle Osservazioni a margine si continua a leggere...
Molto simile è il Lyophillum aggregatum o decastes,,,
Il mio amico micologo Emiliano Ferri mi ha confermato che trattavasi di: Lyophillum Fumosum

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 dic 2014, 20:26

...comunque nelle tue foto io ci vedo L. decastes (a proposito: il nome della specie va scritto con l'iniziale minuscola :ok: ).
Rispondo alle tue osservazioni:

<Ma anche la Clitocybe Decastes secondo diversi autori è ("=" ) un sinonimo di Lyophyllum Fumosum.>
In I.F. non è presente questo sinonimo.

...per i nomi volgari lasciamo stare, possono cambiare da quartiere e quartiere ed indicare specie diverse! :giu:

Nelle osservazioni del Cetto al 165: <La Clitocybe conglobata, simile nei carpofori, è caratteristica per avere i singoli individui............uscenti da un ceppo unico, massiccio, infossato nel terreno, costituito da una massa di carne bianca.> E se continui a leggere dice anche di non essere d'accordo con la sinonimia, perché a suo parere le specie sono macroscopicamente ben caratterizzate. (!!!!).

Il mio amico micologo Emiliano Ferri mi ha confermato che trattavasi di: Lyophillum Fumosum
...e dal momento che li ha avuti in mano, sicuramente avrà visto altre caratteristiche non apprezzabili dalle tue foto.

Se poi li ha anche controllati microscopicamente avrà potuto osservare:
una cuticola formata da ife aggrovigliate +/- parallele larghe da 4 a 12 micron in L. decastes
una cuticola formata da ife aggrovigliate +/- parallele larghe da 2 a 4 micron in L. fumosum.
(gli altri caratteri sono sovrapponibili)
....e sicuramente avrà avuto la conferma della sua determinazione.

knowk
Membro FeM
Messaggi: 17
Iscritto il: 13 nov 2014, 01:30
Nome: Vittorio
Comune: Foggia
regione: Puglia
nazione: Italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da knowk » 02 dic 2014, 00:17

Risposta al precedente commento *
Veramente è un po' che mi ripropongo di rinvenire la specie proposta nel mio blog per un'ulteriore verifica, purtroppo non mi è ancora capitata l'occasione, peraltro cercata durante le ultime uscite, spero di ritornare sull'argomento e di rifarne il punto.
Grazie di avermi letto ed interagito fin qui, anche se mi sarebbe piaciuto riscontrare in toto le mie conclusioni che purtroppo portano (...per quanto mi riguarda) semplicemente al semplice accertamento di commestibilità ... "Se non è zuppa è pan bagnato", almeno non è un fungo tossico o velenoso, ma non è questo solo che smuove il gatto curioso basdbja

N.b.: Secondo il listing dei sinonimi in Wikipedia mi potrei benissimo prendere per buone e definitive le mie conclusioni illustrate nel mio Blog :mm:

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 02 dic 2014, 09:54

knowk ha scritto: Secondo il listing dei sinonimi in Wikipedia mi potrei benissimo prendere per buone e definitive le mie conclusioni illustrate nel mio Blog :mm:
Lascia stare Wikipedia; basta che uno alla mattina si svegli "micologo" e in quella pagina può contribuire a far confusione!

Ti passo il link di Index Fungorum dove, digitando il nome della specie in modo corretto, trovi il nome attualmente ritenuto valido, i suoi sinonimi e i loro autori:

http://www.indexfungorum.org/names/names.asp

Ti auguro di ritrovare la specie e di far fare un esame microscopico. Con quella verifica e con i caratteri macro ben definiti arriverai ad una determinazione corretta.

-5327 -5327 Giuseppe

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 30 nov 2015, 07:04

Ciao a tutti!

In questo ultimo mese di un anno, molto particolare dal punto di vista micologico, se il freddo tarda a farsi sentire possiamo ancora trovare delle belle specie.

Una delle più diffuse, sia in boschi di latifoglia che nelle pinete litoranee, è Hygrophorus chrysodon che presenta delle particolari granulazioni dorate al bordo del cappello e nella parte alta del gambo.


ERROR

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI DICEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 30 nov 2015, 07:04

Ciao a tutti!

In questo ultimo mese di un anno, molto particolare dal punto di vista micologico, se il freddo tarda a farsi sentire possiamo ancora trovare delle belle specie.

Una delle più diffuse, sia in boschi di latifoglia che nelle pinete litoranee, è Hygrophorus chrysodon che presenta delle particolari granulazioni dorate al bordo del cappello e nella parte alta del gambo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi