I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 02 nov 2016, 21:22

Grazie a Voi! FJLFYFYF

-5327 -5327 Giuseppe

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:05

Ciao a tutti!
Eccoci arrivati al penultimo appuntamento dell'anno e novembre ci può regalare ancora delle belle specie!

Nei boschetti di latifoglia o anche misti e nelle radure troviamo in lunghe file o a cerchi Infundibulicybe geotropa.
E' una specie molto bella, slanciata, con colori "caldi", di grossa taglia che presenta un umbone centrale emergente dalla cavità.
Ottimo commestibile.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:07

Nello stesso habitat cresce in modo gregario Clitocybe alexandri.
E' una specie robusta, di norma tozza, di colore non chiaro e luminoso come geotropa, ma "sporco" soffuso di grigiastro.
Caretteristiche sono le guttule presenti sul cappello.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:08

Clitocybe nebularis si distingue da C. alexandri per il colore del cappello grigio bruno e soprattutto per il particolare odore aromatico-sgradevole della sua carne.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:09

E' possibile rinvenire anche Clitocybe nebularis var. alba con carpofori interamente bianchi.
In I.F. questa varietà oggi è ricondotta a Clitocybe nebularis.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:09

Sotto conifera e nei boschi misti cresce in gruppi Clitocybe lituus con il cappello profondamente ombelicato e la cuticola liscia, lucente, igrofana.
La sua determinazione è agevolata dalla micro: i suoi basidi sono bisporici.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:10

Prima delle gelate possiamo trovare ancora Clitocybe odora con i suoi carpofori verdastri e l'odore pronunciato di anice.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:15

Altra Clitocybe con odore particolare è la rara Bonomyces sinopicus = Clitocybe sinopica, chiamata così per il colore bruno-mattone del cappello.
Caratteristico è il suo odore di farina.
Cresce in mezzo al muschio nei boschi di aghifoglie.
Viene data come specie primaverile, ma io l'ho trovata qualche volta in questo periodo nelle pinete cercando Tricholoma terreum.

Questo nuovo genere è stato creato da Vizzini nel 2014 dopo l'indagine molecolare, ma non sono riuscito a scoprire il perché della creazione di questo genere monospecifico. -9459
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:16

Nei boschi misti cresce isolata o a gruppi Atractosporocybe inornata = Clitocybe inornata.
Caratteristico è il suo portamento da Lepista, le lamelle poco o nulla decorrenti e il suo odore molto forte, prima aromatico-dolciastro, poi di pesce sempre più sgradevole.

Il genere Atractosporocybe creato per riunire specie a spore lunghe fusiformi comprende un'altra specie A. polaris classificata recentemente da Gulden E. Larss. nel 2016.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2017, 08:17

Nelle radure boschive e lungo i sentieri possiamo trovare Clitocybe rivulosa.
E' una specie di non agevole separazione dalle specie vicine: ci aiutano le lamelle decorrenti, il cappello screpolato e la taglia un po' (!) più robusta.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi