I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Rispondi
Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 29 ott 2015, 10:11

In quest'habitat cresce anche Tephrocybe anthracophila = Lyophyllum anthracophilum che è una specie di difficile determinazione senza l'indagine microscopica.
Le sue spore sono subglobose, non amiloidi; carattere questo che la distingue da Myxomphalia maura della quale posto la bellissima foto di Djmark. -1987
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Gizeta il 29 ott 2015, 10:15, modificato 1 volta in totale.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 29 ott 2015, 10:13

Altra specie è Tephrocybe anthracophila = Lyophyllum anthracophilum che è una specie di difficile determinazione senza l'indagine microscopica. Le sue spore sono subglobose, non amiloidi; carattere questo che la distingue da Myxomphalia maura della quale posto la bellissima foto di Djmark -1987
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 29 ott 2015, 10:18

In mezzo ai carboni possiamo trovare anche Hebeloma anthracophilum una specie fotografata e studiata microscopicamente da Eli. -6597
Il cappello è di colore fulvo bruno nella zona discale e sbiadito fino quasi a biancastro al bordo, la cuticola è vischiosa e la carne ha un odore che ricorda il cacao ed è si sapore amaro.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 29 ott 2015, 10:20

A livello dilagante nei terreni bruciati cresce anche Pholiota highlandensis, grossolanamente confondibile con H. anthracophilum.
Si distingue soprattutto per la cuticola più viscida, per l'anello cotonoso visibile però solo negli esemplari giovani e per la carne non amara.

Augurando a tutti di trovare queste specie tutte molto particolari, vi do appuntamento a dicembre!

-5327 -5327 Giuseppe.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21593
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gianca50 » 29 ott 2015, 22:56

Ottima carrellata -6116 -6116

-5327 Gianca

Vincenzo Migliozzi
Membro FeM
Messaggi: 62769
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Vincenzo Migliozzi » 30 ott 2015, 12:39

Gianca50 ha scritto:Ottima carrellata -6116 -6116

-5327 Gianca
Più che ottima..........direi eccellente. xfxth

Questa rubrica sta veramente diventando un bel punto di forza del FeM.

Complimenti a tutti ed un elogio particolare a Grizeta.
FJLFYFYF

Enzo. -5327

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2016, 15:23

Ciao a tutti!, penultimo appuntamento dell'anno, e dopo le piogge dei giorni scorsi novembre ci potrebbe regalare ancora delle belle raccolte.

Novembre è mese di chodini e la più comune è senz'altro Armillaria mellea che si presenta con colori del cappello molto variabili in relazione alla pianta parassitata.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2016, 15:24

Armillaria gallica presenta delle tracce giallastre nella parte inferiore dell'anello e lungo il gambo che è spesso bulboso.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2016, 15:25

Armillaria ostoyae è più scura con ha squame sul cappello erette, l'anello bordato di bruno e cresce preferibilmente su conifera, ma si può trovare anche su faggio.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 5037
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: I FUNGHI DI NOVEMBRE .

Messaggio da Gizeta » 01 nov 2016, 15:26

Armillaria tabescens si riconosce da tutte le altre perchè è priva di anello.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi