I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Rispondi
Vincenzo Migliozzi
Membro FeM
Messaggi: 62769
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Vincenzo Migliozzi » 24 giu 2009, 21:32

Luglio ed Agosto sono mesi critici per i funghi, fa molto caldo, quindi la crescita è ancor più subordinata alle piogge, all’umidità, all’altitudine, al vento ecc..
In sostanza i funghi di Luglio sono gli stessi di Agosto, ma in funzione di ciò che è stato appena detto dovremo alzarci di quota andando avanti col tempo.
In particolare ad Agosto dovremo orientarci verso boschi o altipiani freschi e molto elevati.

Potremo trovare tutte le specie elencate nel mese di Giugno, Boletus, Agaricus, Russula, Cantharellus, Leccinum, etc..................

Boletus aereus
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Vincenzo Migliozzi
Membro FeM
Messaggi: 62769
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Vincenzo Migliozzi » 24 giu 2009, 21:35

essendo un fungo che ama il caldo è più raro al nord e più frequente e precoce nelle regioni calde come sicilia e sardegna


Boletus aereus
Cappello guancialiforme, con superfice irregolare, bordo sinuoso, cuticola vellutata, poi liscia, lucente, di colore variabile dal moro scuro, al bruno seppia, bruno olivastro, nerastro macchiato di nocciola, fulvo, ramato.
Gambo prima obeso, ventricoso, poi slanciato, ricoperto da un reticolo leggermente più scuro della tinta ocra chiara del fondo.
Predilige i caldi querceti o i boschi soleggiati di castagno.
Certamente fra i migliori boleti.
foto di Leo:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Vincenzo Migliozzi
Membro FeM
Messaggi: 62769
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Vincenzo Migliozzi » 24 giu 2009, 21:44

Boletus edulis
Fa qualche apparizione nei boschi più freschi per poi scomparire e riapparire solo all’inizio dell’autunno e perdurare fino ad autunno inoltrato.
Avevo intenzione di trattarlo a Settembre, ma vista la indecisione di Frafioma lo tratto ora.
Si distingue dall'Aestival per il bordo sempre più chiaro rispetto al resto del cappello, per la cuticola viscida col tempo umido, tanto che è' sufficiante inumidire il cappello con della saliva per rendersi conto se trattasi di edulis o aestival.

una foto di Leo:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Vincenzo Migliozzi
Membro FeM
Messaggi: 62769
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Vincenzo Migliozzi » 24 giu 2009, 21:46

e una foto di Mefi, rendono bene l'idea del bordo più chiaro:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Vincenzo Migliozzi
Membro FeM
Messaggi: 62769
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Vincenzo Migliozzi » 24 giu 2009, 21:57

Boletus regius
Bellissimo boleto, uno dei miei preferiti in fatto di bellezza, che si distingue per il colore del cappello rosso-porpora, rosso-rosato-screziato, in contrasto con tutto il resto carne compresa, di un bel color giallo citrino.

Immutabile al taglio, il gambo alla base può presentare delle macchie rosso carminio.


Ottimo commestibile
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Terzo

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Terzo » 24 giu 2009, 22:05

Boletus queletii
Cresce spesso nello stesso habitat del Luridus, caratteristico il colore del cappello da bruno-oliva a rosso arancio, rosso-cupo, cuticola fortemente adnata, pubescente, feltrata, rugolosa;
Gambo tozzo, giallo, privo di reticolo, con fiammature a partire dal basso , rosso vinoso.
Da consumare ben cotto.

foto di Vincenzo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Terzo

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Terzo » 24 giu 2009, 22:08

Boletus appendicolatus
Altro ottimo boleto a carne gialla virante leggermente all’azzurro.
La cuticola del cappello è leggermente vellutata, asciutta, leggermente eccedente, di colore variabile, non uniforme, dal giallo-ocra fino al bruno-rossastro.
Gialli anche i pori che virano sempre al verde-bluastro
Gambo prima tozzo poi più allungato, fusiforme, di colore giallo intenso, più scuro alla base, ricoperto da un fine reticolo giallo citrino.
foto di Ubaldo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Terzo

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Terzo » 24 giu 2009, 22:10

e di Vincenzo
(questi esemplari concresciuti mi sembrano un pò anomali)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Terzo

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Terzo » 24 giu 2009, 22:18

passsiamo ad un'altro genere:
Hydnum repandum
Fungo riconoscibile per gli aculei facilmente staccabili sottostanti il cappello, che solitamente è di forma variabile, irregolare, convesso, involuto, gibboso;
gambo corto, eccentrico, spesso laterale, con base ingrossata.
Di colore bianco giallognolo, può essere confuso con il suo simile (rufescens) che è più piccolo e scuro arancio-rossastro ugualmente commestibile.
Apprezzato commestibile per la caratteristica di mantenere la carne ben soda anche dopo cottura, migliora notevolmente sbollentato in aceto e conservato sott’olio.
foto di Vincenzo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Terzo

Re: I FUNGHI DI LUGLIO ED AGOSTO

Messaggio da Terzo » 24 giu 2009, 22:18

ed una di Daniele
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi