Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21593
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Gianca50 » 04 mar 2014, 14:25

stefo ha scritto:Se ne parlava infatti già lo scorso anno -9459
Anacronismo puro. Si tirano la zappa sui piedi con i mancati introiti dei fungai che cambieranno zone. O sperano di compensare con le multe sui recidivi...
Certo si sentiva proprio la mancanza di un altro ente/comunità/parco/ecc con relativi regolamenti ed eventuali tesserini sul nostro appennino :Censured!:
Io per mia fortuna frequento altre zone ma faccio fatica a capire. lnfeliie
-5327 stefano
Ma non è facile capire, queste sono cose DESUETE e tali dovevano restare
Mik ha scritto:Non ci posso credere :Censured!: Siamo nel 2014 e questi ancora si attaccano a storie di 1500 anni fa. credgsdgsd
Tu che dici, era meglio guardare al domani ?? :D

-5327 -5327 Gianca

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21593
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Gianca50 » 04 mar 2014, 14:29

piigi ha scritto:Onestamente sui funghi, mirtilli, ecc. mi sembra di vivere indietro di 1000 anni, con i locali che pensano di avere il diritto assoluto di raccogliere e i politici che li assecondano per pochi voti.
Poi ci lamentiamo che in Italia le cose vanno male...
Mah... sono abbastanza esterrefatto, attendiamo il giorno in cui quei comuni non avranno più soldi e si metteranno a vendere i boschi...
Sembra che i politici non fossero d'accordo, ma sembra perché alla fine :giu:
Gia&Gio ha scritto:Anche a noi sembra un tantino fuori dal tempo .Non diciamo che non si debbano fissare regole da rispettare ,però se ogni comune o comunità montana dovesse agire in tal maniera autorizzando la raccolta solo ai residenti e vietandola ai non sarebbe sicuramente tornare molto indietro....un po' al Medioevo. -5327
Gia e Gio
:ok:

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21593
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Gianca50 » 04 mar 2014, 14:31

Boletuskidd ha scritto:Andro' a interessarmi di persona ..
e' una cosa assurda..
ciao Olindo.
-6116 -6116 e facci sapere mi raccomando -roll-

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21593
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Gianca50 » 04 mar 2014, 14:39

Filippo77 ha scritto:A breve vedrai che cambieranno la legge e faranno i loro tesserini alla fine è sempre una questione di soldi! Altrimenti tutti in pullman nel reggiano -5367
EnzoF ha scritto:Nessun problema.Adesso faranno un permesso a PAGAMENTO e tutti potranno andare in quei posti.... :giu:
E' solo una questione di Money.. -2107 ma ci vuole poco a capire -9459
Comunque è un mal comune.... :swe:
Enzo -5327
Non è mica così, c'è scritto chiaramente nell'articolo che non possono rilasciare AUTORIZZAZIONI DI QUESTA TIPOLOGIA, quindi non resta che un loro ravvedimento o una LEGGE CHE NON PERMETTA QUESTE SITUAZIONI

-5327 Gianca

Antoniotomao
Esperto
Messaggi: 993
Iscritto il: 07 ago 2011, 11:53
Nome: Antonio
Comune: Formia-Viterbo
regione: Lazio
nazione: Italia

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Antoniotomao » 04 mar 2014, 16:14

-5327 a tutti

questo è un argomento che mi interessa molto in quanto professionalmente (da dottore forestale) me ne occupo da un pò...

in realtà questi diritti sono precedenti all'istituzione di parchi ed enti e proprio per questo dovrebbero essere mantenuti... la questione tuttavia è più complessa di quella che hanno esposto... questi diritti non possono essere negati ai residenti, ma questo non esclude che possano andare anche gli altri: evidentemente è la stessa popolazione che ritiene che se si apre agli altri non rimane nulla per loro...

in questi casi il diritto potrebbe essere garantito da agevolazioni alle popolazioni (che ne so... possono andare tutti i giorni o simili...) piuttosto che sulla negazione della fruizione per chi viene da fuori (è questa a mio parere l'aspetto davvero anacronistico)

una cosa simile è stata applicata a Tarquinia per la raccolta del Pleurotus eringyi, ma non ha mancato di suscitare indignazione e denunce, tanto che la situazione è ancora irrisolta...

-5327 -5327
Antonio

dvdgoli
Membro FeM
Messaggi: 15
Iscritto il: 19 feb 2014, 16:44
Nome: davide
Comune: reggio emilia
regione: emilia
nazione: italia

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da dvdgoli » 04 mar 2014, 18:51

Gianca50 ha scritto:
dvdgoli ha scritto:credgsdgsd


Stretti stretti tra le Comunalie parmensi, i neonati Usi Civici modenesi ......e le infinite riserve toscane a pagamento......

Noi poveri reggiani viviamo una bella isola felice.....unico tesserino per tutto il territorio provinciale e via cosi....

Avremo pochi boschi...la Reggiana Calcio fara pure schifo......ma in fatto di funghi siamo avanti a tutti, semplici e pragmatici....spiace dirlo ai nostri cugini confinanti....a est e ad ovest.... cajjafbj cajjafbj

dvd
-5327
Mega redar tent te :mm: , perché dopo veniamo tutti lì cajjafbj

-5327 -5327 Gianca

credgsdgsd ....il parmigiano ce l'hanno fregato i parmensi l'aceto balsamico ce l'avete cuccato voi modenesi....e adesso venite pure a prenderci i funghi.... hhhsdhhh

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21593
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Gianca50 » 04 mar 2014, 22:13

Antoniotomao ha scritto:-5327 a tutti

questo è un argomento che mi interessa molto in quanto professionalmente (da dottore forestale) me ne occupo da un pò...

in realtà questi diritti sono precedenti all'istituzione di parchi ed enti e proprio per questo dovrebbero essere mantenuti... la questione tuttavia è più complessa di quella che hanno esposto... questi diritti non possono essere negati ai residenti, ma questo non esclude che possano andare anche gli altri: evidentemente è la stessa popolazione che ritiene che se si apre agli altri non rimane nulla per loro...

in questi casi il diritto potrebbe essere garantito da agevolazioni alle popolazioni (che ne so... possono andare tutti i giorni o simili...) piuttosto che sulla negazione della fruizione per chi viene da fuori (è questa a mio parere l'aspetto davvero anacronistico)

una cosa simile è stata applicata a Tarquinia per la raccolta del Pleurotus eringyi, ma non ha mancato di suscitare indignazione e denunce, tanto che la situazione è ancora irrisolta...

-5327 -5327
Antonio
Ciao Antonio, ma loro godono già di diritti più favorevoli, ne possono raccogliere 5 kg al giorno anziché 3, ci possono andare il giorno prima che è il martedì, poi come per gli altri: mercoledì, giovedì, sabato e domenica, ma funghi (quando ci sono) ce ne sono per tutti detto anche dai locali, ma……..e poi mamma mia ma per loro quanti se ne devono raccogliere!!

Nota che nel 1927 il legislatore distinse i vari usi civici in due principali categorie: terre di proprietà collettiva (demanio civico) e terre di proprietà privata ma su cui grava un diritto di uso civico in favore della collettività. I proprietari di terre con gravame di uso civico possono togliere tale vincolo, risarcendo la comunità in denaro (liquidazione) o in terra (scorporo). In quest'ultimo caso viene delimitata una porzione del fondo che diventa di proprietà collettiva (demanio civico) dove la comunità esercita il diritto di uso civico.

Le terre di proprietà collettiva (demanio civico) convenientemente utilizzabili per l'agricoltura sono state spesso assegnate in quote enfiteutiche ai singoli membri della comunità titolare del diritto, in tal caso, il legislatore aveva previsto che, con particolari procedure, potessero alienare e riscattare (legittimare e/o affrancare) le quote, divenendone pienamente proprietari.

Quindi perché non si sono affrancati o si affrancano dei territori e se li chiudono poi non se ne parla più??

E’ comoda così, suolo demaniale ad uso di una sola collettività (436 residenti), il mantenimento e il controllo del territorio a carico di chi? Dell’intera collettività??

Ma la di là di tutto non mi sembra giusto nei confronti di tutti gli italiani che non abitano in quelle 4 frazioni.

-5327 Gianca

Vincenzo Migliozzi
Membro FeM
Messaggi: 62769
Iscritto il: 14 apr 2007, 16:03
Nome: Vincenzo
Comune: Roma
regione: Lazio
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix4500
Contatta:

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Vincenzo Migliozzi » 04 mar 2014, 22:38

In tanti comuni ............mettono le Leggi comunali senza stare a tornare al Medioevo perché..........siamo ora nel Medioevo.

<gfg<sg <gfg<sg

Antoniotomao
Esperto
Messaggi: 993
Iscritto il: 07 ago 2011, 11:53
Nome: Antonio
Comune: Formia-Viterbo
regione: Lazio
nazione: Italia

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Antoniotomao » 05 mar 2014, 00:49

Gianca50 ha scritto:
Antoniotomao ha scritto:-5327 a tutti

questo è un argomento che mi interessa molto in quanto professionalmente (da dottore forestale) me ne occupo da un pò...

in realtà questi diritti sono precedenti all'istituzione di parchi ed enti e proprio per questo dovrebbero essere mantenuti... la questione tuttavia è più complessa di quella che hanno esposto... questi diritti non possono essere negati ai residenti, ma questo non esclude che possano andare anche gli altri: evidentemente è la stessa popolazione che ritiene che se si apre agli altri non rimane nulla per loro...

in questi casi il diritto potrebbe essere garantito da agevolazioni alle popolazioni (che ne so... possono andare tutti i giorni o simili...) piuttosto che sulla negazione della fruizione per chi viene da fuori (è questa a mio parere l'aspetto davvero anacronistico)

una cosa simile è stata applicata a Tarquinia per la raccolta del Pleurotus eringyi, ma non ha mancato di suscitare indignazione e denunce, tanto che la situazione è ancora irrisolta...

-5327 -5327
Antonio
Ciao Antonio, ma loro godono già di diritti più favorevoli, ne possono raccogliere 5 kg al giorno anziché 3, ci possono andare il giorno prima che è il martedì, poi come per gli altri: mercoledì, giovedì, sabato e domenica, ma funghi (quando ci sono) ce ne sono per tutti detto anche dai locali, ma……..e poi mamma mia ma per loro quanti se ne devono raccogliere!!

Nota che nel 1927 il legislatore distinse i vari usi civici in due principali categorie: terre di proprietà collettiva (demanio civico) e terre di proprietà privata ma su cui grava un diritto di uso civico in favore della collettività. I proprietari di terre con gravame di uso civico possono togliere tale vincolo, risarcendo la comunità in denaro (liquidazione) o in terra (scorporo). In quest'ultimo caso viene delimitata una porzione del fondo che diventa di proprietà collettiva (demanio civico) dove la comunità esercita il diritto di uso civico.

Le terre di proprietà collettiva (demanio civico) convenientemente utilizzabili per l'agricoltura sono state spesso assegnate in quote enfiteutiche ai singoli membri della comunità titolare del diritto, in tal caso, il legislatore aveva previsto che, con particolari procedure, potessero alienare e riscattare (legittimare e/o affrancare) le quote, divenendone pienamente proprietari.

Quindi perché non si sono affrancati o si affrancano dei territori e se li chiudono poi non se ne parla più??

E’ comoda così, suolo demaniale ad uso di una sola collettività (436 residenti), il mantenimento e il controllo del territorio a carico di chi? Dell’intera collettività??

Ma la di là di tutto non mi sembra giusto nei confronti di tutti gli italiani che non abitano in quelle 4 frazioni.

-5327 Gianca
ciao Gianca

concordo pienamente con te, tanto più che da come mi dici i residenti hanno già delle agevolazioni che tutelerebbero il loro diritto d'uso...

arrivati a questo punto dovrebbe prevalere il buon senso, tantopiù nel 2014, in cui il turismo rappresenta un introito maggiore dei funghi stessi

-5327 -5327

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21593
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Dopo più di 1300 anni tornano gli usi civici a Fanano (MO)

Messaggio da Gianca50 » 05 mar 2014, 01:10

Vincenzo Migliozzi ha scritto:In tanti comuni ............mettono le Leggi comunali senza stare a tornare al Medioevo perché..........siamo ora nel Medioevo.

<gfg<sg <gfg<sg
Speriamo di saltarci fuori <gfg<sg <gfg<sg

-5327

Rispondi