Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Rispondi
Daddua
Membro FeM
Messaggi: 1008
Iscritto il: 08 ago 2020, 23:39
Nome: Claudio
Comune: Liniköping
regione: Östergötland
nazione: Svezia
fotocamera: iPhone SE

Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Daddua » 12 ago 2023, 22:00

Non che fossero moltissimi, ma a pulirli bene da solo ci avrei messo ore.
Per prima cosa, li ho spennellati bene e puliti sommariamente con un panno umido, per togliere i grossolani residui del bosco. I cantarellò a fine procedura erano comunque molto sporchi, soprattutto tra le pseudolamelle. Ci vorrebbe una vita a pulirmi bene.
Troppo tempo, che non ho a disposizione.
E allora ho pensato.
Siccome i funghi stanno sotto la pioggia senza problemi, li ho messi in un recipiente e l’ho riempito d’acqua. Li ho lavati come si fa con l’insalata, li ho scolati nello scolapasta (scolafunghi in questo caso) e ho ripetuto lo stesso procedimento per due o tre volte, finché l’acqua è risultata accettabilmente pulita.
Li ho lasciati a scolare per un po’ e infine li ho messi in padella, una bella ampia, a fiamma alta.
Quando ho visto che l’acqua era passata più o meno tutta dai funghi alla padella (1-2 minuti) li ho scolati, ho aggiunto l’olio nella padella ancora calda e li ho messi a trifolare.
Operazione riuscita.
Avete un metodo migliore del mio?
Suggerimenti?
Ho fatto una cosa senza senso?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gianca
Amministratore
Messaggi: 29533
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: Savignano sul Panaro
regione: Emilia-Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Gianca » 12 ago 2023, 22:27

Macché pennello fylfy a lavarli in acqua hai fatto benissimo, io tutti i funghi dopo averli puliti al meglio, li lavo uno alla volta sotto acqua corrente e vengono pulitissimi, poi se li mangio subito faccio la preparazione a secondo di come poi li userò e sono buonissimi, se invece li voglio congelare faccio evaporare la loro acqua e dopo raffreddamento li congelo, ma senza olio o sale o qualsiasi altro condimento, che fungono da anticongelante, soprattutto il sale.

-5327

Daddua
Membro FeM
Messaggi: 1008
Iscritto il: 08 ago 2020, 23:39
Nome: Claudio
Comune: Liniköping
regione: Östergötland
nazione: Svezia
fotocamera: iPhone SE

Re: Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Daddua » 13 ago 2023, 06:59

Grazie Gianca!
Seguirò i tuoi consigli! 😃

Raffaella13
Moderatore globale
Messaggi: 10410
Iscritto il: 22 giu 2010, 15:32
Nome: RAFFAELLA
Comune: MARTELLAGO
regione: VENETO
nazione: ITALIA

Re: Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Raffaella13 » 13 ago 2023, 08:50

Utilizzo stessi metodi di Gianca per cantarelli e per i e funghi più corposi. Fra l’altro, pensa che tanti animali li avvicinano, li smangiucchiano, entrano a contatto. Il lavaggio in acqua e sotto il getto d’acqua, toglie qualche esposizione anche di questo tipo. Buona continuazione
Gianca ha scritto:
12 ago 2023, 22:27
Macché pennello fylfy a lavarli in acqua hai fatto benissimo, io tutti i funghi dopo averli puliti al meglio, li lavo uno alla volta sotto acqua corrente e vengono pulitissimi, poi se li mangio subito faccio la preparazione a secondo di come poi li userò e sono buonissimi, se invece li voglio congelare faccio evaporare la loro acqua e dopo raffreddamento li congelo, ma senza olio o sale o qualsiasi altro condimento, che fungono da anticongelante, soprattutto il sale.

-5327

Queletia mirabilis
Moderatore globale
Messaggi: 11248
Iscritto il: 31 ago 2017, 14:11
Nome: Massimo
Comune: Lari
regione: Toscana
nazione: Italia

Re: Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Queletia mirabilis » 13 ago 2023, 10:16

Molte persone, anche cuochi, sconsigliano di lavare e sciacquare i funghi, in nome di una qualche conservazione del loro aroma. Bene, io a questi gli farei mangiare le Morchelle solo dopo averle spazzolate un po'. Voglio vedere come farebbero a togliere tutta la sabbia che entra negli alveoli. Sarebbe come mangiare le arselle (o telline) -squisite- senza averle fatte spurgare bene bene. I funghi vanno lavati e anche bene! Si capisce da cosa rimane nella vaschetta dopo la sciacquatura.

Daddua
Membro FeM
Messaggi: 1008
Iscritto il: 08 ago 2020, 23:39
Nome: Claudio
Comune: Liniköping
regione: Östergötland
nazione: Svezia
fotocamera: iPhone SE

Re: Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Daddua » 13 ago 2023, 10:41

Grazie a tutti per i consigli e per il conforto!
Qui in Svezia, sui social, pullulano foto di persone che, bicchiere di bianco o di rosso accanto (il vino della pulitura lo chiamano) usano strofinacci e coltellino per pulire i funghi.
Io ho fatto così solo un paio di volte, ma ho mangiato un bel po di terra del bosco 🤪
Così, come ho fatto questa volta, è andata molto meglio!

Franco Meiattini
Moderatore globale
Messaggi: 5666
Iscritto il: 11 ago 2018, 10:53
Nome: Franco
Comune: Siena
regione: Toscana
nazione: Italia
fotocamera: Nikon

Re: Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Franco Meiattini » 13 ago 2023, 10:55

Mangiare un po' di terra di bosco non fa male fylfy
Io pulivo i funghi con un pennello, a secco. Lavavo con acqua solo quelli con sporco tenace. I cantarelli dovevo quasi sempre lavarli.

Adonis
Membro FeM
Messaggi: 11902
Iscritto il: 04 set 2012, 17:40
Nome: Antonio
Comune: Kalamata
regione: Messinia
nazione: Grecia
fotocamera: Sony Cyber-shot

Re: Pulizia dei cantarelli: come faccio io

Messaggio da Adonis » 04 ott 2023, 20:46

Se sono di abete sono merdissimi feljebl
Quelli di Quercia sono quasi puliti :mm:
I Galletti sporchi li metto a mollo per una mezz'oretta e li lavo dopo...
Pennello e coltello :ok:

Rispondi