Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21367
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Gianca50 » 29 gen 2017, 22:21

Un interessante articolo su come raccogliere i funghi, la loro utilità e scoprirete cos'è che danneggia maggiormente la crescita dei nostri amati carpofori.

http://www.waldwissen.net/waldwirtschaf ... ated=1#bew

-5327 Gianca

Raffaella13
Membro FeM
Messaggi: 3909
Iscritto il: 22 giu 2010, 15:32
Nome: RAFFAELLA
Comune: MARTELLAGO
regione: VENETO
nazione: ITALIA

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Raffaella13 » 30 gen 2017, 11:12

Ciao Gian, interessantissimo e condivisibile, proprio per la ricerca scientifica che è alla base di queste conclusioni. In qualche modo, anche mio marito ed io abbiamo notato questo: stiamo quindi molto attenti a come ci muoviamo nei boschi cercando di restare nei sentieri o sulle tracce segnate già esistenti per il passaggio dei cervi e caprioli. Troviamo a sufficienza e non danneggiamo. -6691

Il Buttero
Moderatore globale
Messaggi: 5305
Iscritto il: 30 mag 2015, 09:27
Nome: renzo
Comune: capalbio
regione: toscana
nazione: Italia

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Il Buttero » 30 gen 2017, 21:37

Ciao Giancarlo, interessantissima questa ricerca,anche perché durata tanti anni. Sono d'accordo che il continuo calpestio danneggia il micelio, ( Clitocybe geotropa sicuro ). Invece mi lascia molti dubbi quando dice che raccogliere o non raccogliere i funghi non influisce sulle future fruttificazioni. Faccio un esempio. E' dagli anni 80 che io e pochi altri frequentiamo un piccolo boschetto all'interno di una proprietà privata dove crescono diverse specie di funghi ad esempio Boletus aereus, Amanita caesarea e Clitocybe geotropa. Quando i primi anni ho iniziato a frequentare quel posto sia gli Ovoli che gli Ordinali ( Clitocybe geotropa ) crescevano solo in un posto,tutti gli anni non ho raccolto qualche fungo, adesso gli Ovoli crescono in 4 posti diversi e gli Ordinali in 3 posti diversi. Anche i Porcini che crescevano un po' ovunque nel corso di tutti questi anni crescono anche sotto a due sughere dove sicuramente non crescevano prima. Mi rendo conto che il discorso sarebbe lungo e complesso e ognuno di noi appassionati in base alla propria esperienza ha le sue convinzioni. Grazie tante per questo post,tanti saluti.

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21367
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: S. s. P.
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Gianca50 » 31 gen 2017, 11:13

Beh il micelio, nonostante sia generalmente molto longevo, non è detto che viva per sempre, per vari motivi ma soprattutto per cambiamenti ambientali può morire, e al contrario possono nascere nuovi miceli perché si creano le condizioni ambientali adatte, vedi da noi la Verpa bohemica che addirittura qualcuno definisce il suo micelio "errante" e ciò succede perché il sottobosco diventa talmente sporco che il micelio muore, ma poco distante si creano le condizioni per un nuovo micelio, credo anche che i boschi si possa non conoscerli al 100% e non produrre sempre alla stessa maniera, ma producono a secondo delle condizioni che si creano momento per momento, stagione per stagione, anno per anno, un micelio può stare parecchi anni senza produrre poi riprendere.

I funghi a volte nascono a tappeto, altre volte al minimo.

-5327 Gianca

Gizeta
Moderatore globale
Messaggi: 4924
Iscritto il: 28 lug 2010, 20:22
Nome: giuseppe
Comune: verona
regione: veneto
nazione: italia

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Gizeta » 31 gen 2017, 18:07

Non so se era una bufala, ma alcuni anni fa girava una voce che diceva che nel bosco di Monticolo (località sopra Bolzano), dopo la chiusura per preservarlo dalla raccolta dei funghi, stavano scomparendo i funghi micorrizici con l'invasione di quelli saprofiti.
Dicevano anche che un po' calpestio in un bosco fa bene perché stimola la crescita e la ramificazione dei miceli...
Cosa ne pensate?
Forse Andrea ci può dire qualcosa.

-5327 -5327 Giuseppe

Gualberto
Esperto
Messaggi: 10238
Iscritto il: 22 feb 2011, 13:50
Nome: gualberto
Comune: tornimparte
regione: abruzzo
nazione: italia
fotocamera: Cyber shot sony

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Gualberto » 31 gen 2017, 21:43

La mia opinione è che le condizioni adatte alla fruttificazione dei miceti dipende unicamente dalla natura del terreno(Edafismo) e (Pedologia) che, come è noto può subire modificazioni nella sua intima composizione chimica; lo studio in atto sul Genere Morchella sancisce con buona verosimiglianza che esistono dei "cordoni nutrizionali" che si generano a determinate condizioni edafiche e condizioni di umidità e di temperature idonee; è possibile che questi "cordoni nutrizionali" possano interessare anche "basidiomiceti"???, staremo a vedere, ma di certo la raccolta sconsiderata, seppur deprecabile, non credo possa incidere sulla entità delle fruttificazioni fungine; un salutone, Gualberto

Walter Tognoni
Moderatore globale
Messaggi: 10437
Iscritto il: 27 giu 2010, 12:28
Nome: valter
Comune: lonigo
regione: veneto
nazione: italia
fotocamera: Samsung Galaxy s6

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Walter Tognoni » 18 feb 2017, 00:31

Aggiungo un mio modesto contributo... nei Monti Berici .la Clitocybe geotropa non cresce più nei siti ove hanno sostato o pascolato greggi di pecore (pascolo abusivo)..non cresce dove il sottobosco viene infestato dall'edera...inoltre ho notato che il.micelio simbionte partendo dal basso del bosco si sposta ogni anno di circa due metri verso l'alto quando arriva sui pascoli muore se invece il terreno è pianeggiante si sposta in più direzioni sempre da uno o due metri non fruttifica mai nello stesso posto.. Aggiungo .un dato sui Boletus luridus o Suillellus luridus sono quasi scomparsi mentre 10 anni fa erano infestanti questo è dovuto alla alte temperature estive .Gli ovuli e Boletus aereus ormai sono solo un ricordo ..........

Peter
Membro FeM
Messaggi: 8
Iscritto il: 06 ott 2016, 13:28
Nome: Peter
Comune: Cesiomaggiore
regione: Veneto
nazione: Italia

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda Peter » 28 feb 2017, 15:54

Ciao a tutti!
Secondo me la raccolta continua di funghi può influire in maniera leggera sulle fruttificazioni degli anni successivi.
Ad influire pesantemente sono sicuramente cambiamenti climatici, cambiamenti nella vegetazione del bosco e cambiamenti della composizione del terreno.
Per avere un grosso aumento di crescite fungine (parlo dei funghi quelli classici che vediamo e/o raccogliamo) secondo me una delle cose più importanti sarebbe avere un bosco pulito, senza erbacce, troppe ramaglie, alberi ribaltati (tranne forse per tutti quei funghi anche microscopici che crescono su legno marcio).
Un tempo (mi raccontano) i boschi in questa zona erano tenuti benissimo: via rami secchi (venivano usati come legna da ardere), le foglie servivano come lettiera per gli animali, i prati venivano regolarmente sfalciati, erano tenuti solo gli alberi più sani; sotto i castagni il prato era quasi un campo da golf perché bisognava trovare e raccogliere le castagne e crescevano un mucchio di funghi.
Con l'abbandono delle attività agricole quasi totale nel bellunese i boschi si sono riempiti di ramaglie secche, rovi, erbacce, ortiche, liane, edera e i prati sono rimasti pochissimi e spesso segati poco. E' così che le maggiori crescite fungine si trovano dove il bosco è stato appena diradato, oppure pulito dalle foglie dove è stata fatta rotolare la legna. L'unico habitat in grado di tenersi pulito e risentire molto meno della mancata pulizia è il bosco di abete rosso e le quote sopra i 1000 m. L'abete rosso infatti è capace di tenere il terreno pulito dal sottobosco tramite il tappeto d'aghi che si forma ai suoi piedi.

EnzoF
Moderatore globale
Messaggi: 5224
Iscritto il: 29 mar 2012, 20:53
Nome: enzo
Comune: rocca di papa
regione: lazio
nazione: italia

Re: Raccogliere i funghi fa male al bosco?

Messaggioda EnzoF » 28 feb 2017, 16:35

Io noto che la produzione fungina nelle mie zone è nettamente diminuita, in certe zone quasi azzerata. Io credo che la causa principale è il taglio indiscriminato dei boschi, ma specialmente come si tira fuori il legname. Enormi ruspe e trattori che creano decine di "stradine" e posti enormi dove vengono accatastati. Se poi aggiungiamo che la pulizia post taglio è inesistente il gioco è fatto. E pensare che quando ero bambino vedevo i tagliaboschi che mettevano le museruole ai cavalli per non danneggiare i germogli delle piante a primavera...altri tempi -5178
Enzo -5327


Torna a “Domande di micologia”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti