Amanita caesarea

Marians
Membro FeM
Messaggi: 7009
Iscritto il: 23 apr 2017, 14:52
Nome: Thomas
Comune: Cesenatico
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Sony dsc hx 300

Re: Amanita caesarea

Messaggio da Marians » 04 ott 2018, 12:40

Mangiata piu volte cruda come detto da Raffi, ci può stare ma francamente il suo sapore è ancora meno assoporabile, cotta qualcosina in piu, delicato ma poco intenso.
Sommariamente la mia soddisfazione è trovarla , ma in cucina non mi fa fare i salti mortali, poi ognuno ha il suo palato.
-5327

paolo chiaudani
Membro FeM
Messaggi: 24
Iscritto il: 15 ott 2018, 16:54
Nome: Paolo
Comune: Casalnoceto
regione: Piemonte
nazione: Italia

Re: Amanita caesarea

Messaggio da paolo chiaudani » 19 ott 2018, 16:04

Condivido buona ma non la migliore.
Buona in inslta!
Qualcuno ha qualche ricetta migliore? b flwfbe

Marians
Membro FeM
Messaggi: 7009
Iscritto il: 23 apr 2017, 14:52
Nome: Thomas
Comune: Cesenatico
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Sony dsc hx 300

Re: Amanita caesarea

Messaggio da Marians » 30 ott 2018, 01:18

Quallcuno amante di questa specie avrà quualche ricetta da dare, io la mangio come te nell'insalata o a fettine con olio, limone, pepe ecc...
-5327

Queletia mirabilis
Membro FeM
Messaggi: 1531
Iscritto il: 31 ago 2017, 14:11
Nome: Massimo
Comune: Lari
regione: Toscana
nazione: Italia

Re: Amanita caesarea

Messaggio da Queletia mirabilis » 30 ott 2018, 09:12

Io i "cocchi" li preferisco nella pastasciutta, con una salsa molto semplice
fatta con listarelle di caesarea messe a cuocere in padella insieme ad un
bicchiere di latte fino a quando non saranno tenere. Aggiungiamo poca
maizena per dare un po' di consistenza senza alterare il sapore e mescoliamo
in modo che non si creino grumi. Salare e pepare. Fare restringere un
pochino la salsa. Poi basta saltare la pasta (meglio se tagliolini all'uovo
freschi) nella padella con la crema e impiattare. Sopra i centocinquanta
grammi (la mia porzione) di questa prelibatezza aggiungete delle fette di
caesarea tagliata con un affettatartufi. Se vi va potete spolverare con poco
parmigiano non troppo stagionato.

In alternativa al latte potete usare un filo d'olio e alla maizena un po' di
panna.

Certo non avrà mai un sapore forte come l'aereus, le spugnole o i pioppini.
Chi è abituato a fare salse di funghi con chiodini, pomodoro e salsiccia
sarà bene che si astenga da provare questa ricetta. Non potrà mai
apprezzarla. Ma chi ha un palato "gourmet" può solo innamorarsi della
caesarea.

Come ho già detto, superiore a lei c'è solo Sua Maestà Tuber magnatum Pico.

Comunque posso sembrare categorico ma non voglio convincere nessuno che la
caesarea sia il miglior fungo commestibile. Per me lo è ma ognuno ha i suoi
gusti e il suo palato.

-5327

Rispondi