dedicato al nostro amico il Buttero

Filippo Negosanti
Amministratore
Messaggi: 4505
Iscritto il: 23 mar 2012, 22:29
Nome: filippo
Comune: sogliano
regione: romagna
nazione: italia
fotocamera: p7800

dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda Filippo Negosanti » 04 feb 2017, 20:14

Io li trovo così
in montagna sono molto belli
Allegati
RSCN1463.jpg
RSCN1463.jpg (296.04 KiB) Visto 298 volte
RSCN1465.jpg
RSCN1465.jpg (241.87 KiB) Visto 298 volte

Il Buttero
Moderatore globale
Messaggi: 3830
Iscritto il: 30 mag 2015, 09:27
Nome: renzo
Comune: capalbio
regione: toscana
nazione: Italia

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda Il Buttero » 04 feb 2017, 22:43

Ciao Filippo, si sono molto belli, ti ringrazio tantissimo per questo post.
Gli Ordinali così li chiamiamo dalle mie parti sono da sempre uno dei miei funghi preferiti, insieme a Porcini e Ovoli. Fino all'età di 35 anni è sicuramente il fungo che ho raccolto più di ogni altro. Dopo che ho visto questo post sono andato a cercare un'agenda del 1974 che conservo gelosamente, tra quelle che mi avevano insegnato mio padre, mio fratello, un mio zio e quelle che avevo trovato da solo lo sai a 14 anni quante Ordinalaie conoscevo ? ......42. Purtroppo per motivi che anche parlando con vari micologi non riesco a spiegarmi è che molte di quelle Ordinalaie non "buttano" più, alcune solo nelle annate molto favorevoli e anche in quelle ottime non ci raccolgo più gli Ordinali di una volta. Alcune di quelle Ordinalaie in più di 40 anni si sono spostate di almeno 25 metri. Tanti, tanti saluti.

EnzoF
Moderatore globale
Messaggi: 5059
Iscritto il: 29 mar 2012, 20:53
Nome: enzo
Comune: rocca di papa
regione: lazio
nazione: italia

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda EnzoF » 05 feb 2017, 12:29

Nel 74 già tenevi un agenda? Hai anticipato il GPS di 40 anni. Complimenti!!!
Sei un grande bjasblas bjasblas -6116 -6116 -6116
Io gli "ordinali" li ho scoperti non più di 5 anni fà....
Un salutone Enzo -5327

Raffaella13
Membro FeM
Messaggi: 2926
Iscritto il: 22 giu 2010, 15:32
Nome: RAFFAELLA
Comune: MARTELLAGO
regione: VENETO
nazione: ITALIA

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda Raffaella13 » 05 feb 2017, 17:06

Bella fila Filippo! E pure gradevole nel pentolino....bravissimo.

Il Buttero
Moderatore globale
Messaggi: 3830
Iscritto il: 30 mag 2015, 09:27
Nome: renzo
Comune: capalbio
regione: toscana
nazione: Italia

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda Il Buttero » 05 feb 2017, 20:22

Ciao Enzo, grazie,grazie mille per tutti i complimenti, un messaggio molto bello. Fin da ragazzino mi è stato insegnato il rispetto della natura e sono una persona molto più semplice di quello che ti puoi immaginare.
Si anche prima di 14 anni avevo un'agenda ma ci scrivevo tanti altri appunti oltre ai funghi, comunque anche adesso ho una agenda (solo per i funghi). Un cordialissimo saluto.

roby712
Membro FeM
Messaggi: 189
Iscritto il: 25 nov 2015, 19:14
Nome: roberto
Comune: Roma
regione: lazio
nazione: italia
fotocamera: Nikon D5300
Località: Roma

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda roby712 » 11 feb 2017, 20:35

Bellissime le foto di Filippo Negosanti, bellissimi questi "ordinali" e bellissima dedica al "buttero" che me li ha fatti conoscere e mi ha spronato a cercarli dove non avrei mai pensato.
E' una persona eccezzionale e lo saluto caramente!!! bjasblas
-5327

Filippo Negosanti
Amministratore
Messaggi: 4505
Iscritto il: 23 mar 2012, 22:29
Nome: filippo
Comune: sogliano
regione: romagna
nazione: italia
fotocamera: p7800

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda Filippo Negosanti » 12 feb 2017, 01:31

Posso fare alcune considerazioni.
A differenza delle raccolte mediterranee degli amici del centro Italia io non li ho mai visti al di fuori della montagna, abete puro ma anche faggio.
Mai visto raccogliere ne trovato tracce di raccolta. Fatto curioso che si raccolgano gli ordinari grigi (C.nebularis) ma non questi, con le conseguenze del caso.......abbiamo avuto un caso di intossicazione anche questa settimana, causa E.lividum abitualmente confuso e una delle prime cause di intossicazione da funghi nel nostro territorio. Naturalmente i funghi erano congelati.
Il prossimo autunno cercherò di censire meglio Clitocybe geotropa, mi sembra strano non trovarla in ambienti diversi da quelli montani

Gianca50
Amministratore
Messaggi: 21047
Iscritto il: 23 mag 2008, 11:51
Nome: Giancarlo
Comune: Savignano sul Panaro
regione: Emilia Romagna
nazione: Italia
fotocamera: Coolpix P7800
Contatta:

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda Gianca50 » 12 feb 2017, 11:23

Mah, io le trovo anche a 150 m. di altezza (vedi immagine), girando con alcuni amici tartufai mi è capitato spesso di trovarle nella fascia pedecollinare in boschi misti di latifoglia, ho una grossa fungaia sempre in collina, in un vecchio parco di una villa con grossissimi cedri.

clitocybe geotropa tizn di gianca (12)bb .jpg
clitocybe geotropa tizn di gianca (12)bb .jpg (286.43 KiB) Visto 217 volte


-5327 Gianca

Il Buttero
Moderatore globale
Messaggi: 3830
Iscritto il: 30 mag 2015, 09:27
Nome: renzo
Comune: capalbio
regione: toscana
nazione: Italia

Re: dedicato al nostro amico il Buttero

Messaggioda Il Buttero » 12 feb 2017, 12:41

Ciao Filippo, la Clitocybe geotropa cresce in tantissimi ambienti, quando vedi le mie raccolte sotto sughera quei funghi sono vicino al mare a zero metri sul livello del mare. Io conosco ordinalaie praticamente sotto a tutti i tipi di piante e anche nei prati (sempre con alberi nelle vicinanze).Certi miei amici nel Lazio sui Monti Simbruini sotto faggio ne trovano tantissime (in certi anni già a settembre). Nella mia Maremma nella macchia mediterranea la stragrande maggioranza delle ordinalaie è sotto o vicino a cespugli di Lentisco e Fillirea. Spesso ( lo puoi vedere anche nelle mie foto) una pianta erbacea presente vicino agli ordinali è l'Asfodelo. Io sono convinto che alle Clitocybe geotropa piace la "luce" gli spazi aperti ma conosco certe ordinalaie in mezzo alla macchia più impenetrabile pieno di (stracciabrache) sarebbe in Italiano la Salsapariglia (Smilax aspera). Un grande saluto a te e a Giancarlo e un grande ringraziamento a Roberto per le belle parole che ha scritto poco sopra.


Torna a “L'angolo del porcino e dei funghi più ricercati”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti