Cordyceps: tonico per reni, surreni, polmoni ed energia

Le proprietà particolari di alcuni funghi, a cura di Mirko.
Rispondi
Susanna
Membro FeM
Messaggi: 2
Iscritto il: 09 nov 2018, 11:54
Nome: Susanna
Comune: Trieste
regione: fvg
nazione: italia
Contatta:

Cordyceps: tonico per reni, surreni, polmoni ed energia

Messaggio da Susanna » 19 nov 2018, 12:42

Questo fungo medicinale viene considerato uno dei rimedi più potenti messi a disposizione dalla natura. In Medicina Tradizionale Cinese viene utilizzato per trattare affezioni respiratorie, renali e cardiovascolari, come supporto del sistema immunitario, ma anche come rimedio per l’impotenza e per il recupero di situazioni di convalescenza anche da malattie molto debilitanti. Attualmente viene considerato un antiaging in grado di migliorare l’utilizzo e la produzione di energia cellulare.
Il Cordyceps aumenta del 55% la produzione dell’energia da parte dell’ATP, è un potente antibiotico (il più forte), afrodisiaco, antivirale, antibatterico, antitumorale, potenzia il sistema immunitario, aumenta la produzione di DHEA (ormone della giovinezza), precursore del testosterone, migliora la funzionalità cardiocircolatoria, aumenta l’attività del SOD, aumenta l’attività antiossidante, aumenta i globuli rossi, antidepressivo (agisce su surrenali e serotonina). E’ anche un tonificante muscolare, stimola vigore fisico e mentale, migliora la creatinina e diminuisce la proteinuria. Rigenera l’organismo a seguito di malattie.

Indicato per: stanchezza, atleti ed anziani, benessere, vitalità, longevità, per decadimento psicofisico, depressione (soprattutto se accompagnata da mancanza di motivazione e volontà, con paura, ansia insonnia e sensazione di vuoto), ansia anche depressiva (in 2-3 giorni sta molto meglio), insonnia, acufene, perdita della lucidità, problemi motori, patologie apparato uro-genitale, stress, calcolosi biliare ed epatite (a dosi più alte), vigore fisico e mentale, bronchite, epatite B, cirrosi, insufficienza renale, stanchezza, ateriosclerosi, asma, affezioni respiratorie croniche, freddolosità, astenia sessuale, riduzione sessuale, impotenza, disfunzione erettile, sterilità, amnesia, sindrome metabolica, steatosi epatica, calcolosi biliare. Rallenta anche la fibrosi epatica (assieme al Reishi).

E' uno de rimedi principe per la demenza senile, per l'Alzheimer e per la Sclerosi a placche (assieme all'Hericium),

Il suo elevato costo è una conseguenza della difficoltà di coltivazione, dato che è originario dell’Himalaya dove cresce ad altezze superiori ai 3.000 metri. Dubitate quindi da prodotti a basso costo contenenti il Cordyceps: o la sua quantità è veramente infinitesimale oppure non è stato utilizzato il metodo migliore per la sua crescita, a discapito della sua qualità.

Meglio assumere il fungo in toto, preferendolo agli estratti in quanto sono molto spesso troppo forti (utilizzabile nelle patologie degenerative).

Attenzione: non ha controindicazioni, ma chiedete comunque consiglio al vostro medico curante, soprattutto se state facendo uso di ipoglicemizzanti.

Queletia mirabilis
Membro FeM
Messaggi: 2893
Iscritto il: 31 ago 2017, 14:11
Nome: Massimo
Comune: Lari
regione: Toscana
nazione: Italia

Re: Cordyceps: tonico per reni, surreni, polmoni ed energia

Messaggio da Queletia mirabilis » 19 nov 2018, 13:01

Susanna,

scusami ma, a parte il fatto che mi sembra un messaggio pubblicitario e di averlo già letto da qualche altra parte, tu dici "Il suo elevato costo è una conseguenza della difficoltà di coltivazione, dato che è originario dell’Himalaya dove cresce ad altezze superiori ai 3.000 metri" ma di quale specie di Cordyceps stai parlando?
Perché le Cordyceps, Ophiocordyceps nascono un po' ovunque, non solo sull'Himalaya.

-5327

Raffaella13
Membro FeM
Messaggi: 5735
Iscritto il: 22 giu 2010, 15:32
Nome: RAFFAELLA
Comune: MARTELLAGO
regione: VENETO
nazione: ITALIA

Re: Cordyceps: tonico per reni, surreni, polmoni ed energia

Messaggio da Raffaella13 » 19 nov 2018, 14:47

Ma per certo non sono coltivate: raccolte in natura anche scatenando violenti scontri tra le popolazioni, che solitamente invece hanno grande rispetto per tutti gli esseri viventi. credgsdgsd :giu:

Queletia mirabilis
Membro FeM
Messaggi: 2893
Iscritto il: 31 ago 2017, 14:11
Nome: Massimo
Comune: Lari
regione: Toscana
nazione: Italia

Re: Cordyceps: tonico per reni, surreni, polmoni ed energia

Messaggio da Queletia mirabilis » 19 nov 2018, 15:18

Raffaella13 ha scritto:
19 nov 2018, 14:47
Ma per certo non sono coltivate: raccolte in natura anche scatenando violenti scontri tra le popolazioni, che solitamente invece hanno grande rispetto per tutti gli esseri viventi. credgsdgsd :giu:
Giusto Raffaella.
Nascono spontanee su insetti e funghi ipogei.

Tratto da un sito di vendita on-line:
Il Cordyceps sinensis è un fungo medicinale originario dell’Himalaya, dove cresce ad altezze superiori ai 3.000 metri. La sua particolarità è che nasce sulla larva mummificata dell’insetto “Caterpillar” (Thitarodes - Hepitalis armoricanus)...

-5327

Queletia mirabilis
Membro FeM
Messaggi: 2893
Iscritto il: 31 ago 2017, 14:11
Nome: Massimo
Comune: Lari
regione: Toscana
nazione: Italia

Re: Cordyceps: tonico per reni, surreni, polmoni ed energia

Messaggio da Queletia mirabilis » 19 nov 2018, 15:27

Per chi non conoscesse i generi Cordyceps, Ophiocordyceps ecc. allego una foto di una mia raccolta di Cordyceps capitata, parassitante il fungo epigeo Elaphomyces cfr. granulatus.

In rete ci sono foto molto esplicative e, per certi versi, inquietanti di insetti parassitati da questi funghi (che comunque non sono gli unici generi parassiti di insetti).

Cordyceps capitata_Pizzorne, 31.08.2002 (Medium).jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi